Ecokart Challanger

Scuole superiori di Latina in gara nella Ztl

Sfida sulle monoposto a spinta tra Grassi, Majorana, Alighieri, Manzoni e Galilei-Sani

[flagallery gid=727]

LATINA – Le scuole superiori di Latina si sfideranno in una gara di velocità a bordo di monoposto a spinta, realizzate lo scorso anno nell’ambito del progetto RESET Erasmus Plus che ha formato un gruppo di studenti  in “organizzazione di eventi sportivi”. Sono gli scientifici Grassi e  Majorana, il classico Alighieri, il Manzoni, e il Galilei-Sani (possibili anche ulteriori adesioni). Gli allenamenti sono cominciati e ogni scuola potrà personalizzare la propria auto. (nelle foto l’edizione 2016)

“La gara si chiama EcoKart Challenger e nasce dall’idea di dare nuove forme allo sport e creare un’iniziativa ecosostenibile –  spiega Giuseppe Favale, docente del Grassi – Nel 2016 il nostro liceo scientifico, capofila di 8 scuole di Roma, Latina e Frosinone,  a conclusione del percorso formativo ha svolto una manifestazione sportiva di ecokart, una  corsa a staffetta a tempo su go-kart ecologici, senza motore, condotti da un pilota e spinti da due ragazzi . Dall’esperienza e dalla riuscita di quella manifestazione nasce la sfida di quest’anno“.

ASCOLTA

IL CIRCUITO  – Lo scenario sarà la Ztl di Latina, dove il 26 maggio alle 17,30, le monoposto ecologiche messe a disposizione gratuitamente dall’organizzazione, si ritroveranno allo start, nel villaggio allestito in Piazza del Popolo, per misurarsi su un circuito  che imbocca via A.Diaz , prosegue su Corso della Repubblica, via E.di Savoia e via Pio VI. Ci saranno equipaggi maschili e femminili e ogni scuola partecipante dovrà schierare in gara, 10 maschi (2 piloti + 8 atleti che spingono) e 10 femmine (2 piloti + 8 atlete che spingono), in una sorta di giochi senza frontiere.

DUE PERCORSI –  Il percorso con i pit stop è lungo circa 1,2 km e prevede cambi tra gli atleti che spingono. Poi c’è lo sprint denominato “ ½ miglio” in velocità. Due Eco-Kart (a sorteggio) si sfideranno a eliminazione fino al raggiungimento della finale per il 1° Posto.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto