in viaggio verso Palermo

Latina accoglie l’Agenda rossa di Paolo Borsellino, il saluto del sindaco Coletta

Dopo chilometri di pedalate: "Grazie, siete la nostra forza"

Con i ciclisti nella foto a sinistra la giornalista Angela Iantosca e due esponenti della Fiab (la federazione italiana amici della bicicletta)

LATINA –  Latina ha accolto questa mattina in Piazza del Popolo l’agenda rossa di Paolo Borsellino. Proveniente da Roma, la ciclostaffetta partita dal nord Italia e diretta a Palermo dove arriverà il 19 luglio per commemorare la strage di Via D’Amelio, vuole tenere alta l’attenzione sulla sparizione del documento che probabilmente conteneva segreti importanti sulle inchieste che il magistrato antimafia, rimasto solo dopo l’uccisione dell’amico e collega Giovanni Falcone, andava compiendo.

“C’è un’Italia che non vuole dimenticare e chiede di conoscere la verità. La nostra iniziativa nasce per questa ragione”, ci ha spiegato Ivan, che con i suoi compagni di pedalata (tutti di rosso vestiti) è stato accolto dal sindaco Damiano Coletta con l’assessora Cristina Leggio, dai rappresentanti della Fiab, e da un gruppo di cittadini che hanno sfidato il caldo torrido. Per noi c’era la giornalista Angela Iantosca.

“Nel nostro viaggio raccogliamo su questa agenda, che è identica a quella sparita dallo scenario dell’attentato, le firme dei cittadini che vogliono la verità. Ogni giorno è un’avventura nuova e questo ci dà la forza di continuare a pedalare. Grazie anche a voi per l’accoglienza”, ha raccontato Ivan che ascoltiamo al microfono di Angela Iantosca.

ASCOLTA  

3 Commenti

3 Commenti

  1. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    5 Luglio 2017 alle 13:19

    Sei stata in questa mia terra nativa la ove c’è una città stupenda chiamata Latina, ora sei di nuovo in sella alla bicicletta per approdare nella mia terra di origine il Territorio Aurunco la ove c’è un altra città stupenda si chiama Sessa Aurunca questa che vedi qui nel l’ immagine.

  2. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    5 Luglio 2017 alle 13:25

    Il Territorio Aurunco è Storia e la Storia lascia una traccia nel tempo, ciclostaffetta prima di arrivare in quel di Sessa Aurunca c’è la Cooperativa Al di là dei Sogni in Maiano di Sessa Aurunca sono miei amici ed amiche un gruppo stupendo in
    Terra di Lavoro che ha fatto la Storia questa che vedi qui sotto la storia è una traccia lasciata nel tempo qui è evidente in Territorio Aurunco.

  3. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    5 Luglio 2017 alle 13:29

    Ti raccomando fermati a Maiano di Sessa Aurunca li c’è la Cooperativa Al di là dei sogni sono persone speciali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto