l'iter

Latina, le scuole paritarie di Faiti e San Michele senza suore

Marchiella (FdI): "Via ad un censimento per trovare religiose". L'assessore Proietti: "I tempi li detta il vescovo"

LATINA – Non sono terminate con la firma delle nuove convenzioni, le questioni che riguardano le scuole paritarie di Latina rette da congregazioni religiose, perché in tre casi le suore sono andate in pensione e non sono state sostituite.

“I plessi dei borghi Faiti, San Michele e Carso attendono soluzioni immediate”, dice l’esponente di Fratelli D’Italia, Andrea Marchiella che in un comunicato stampa si rivolge all’assessore alla Scuola, Gianmarco Proietti.

“I plessi delle paritarie dell’Infanzia Pio XII, di Borgo Faiti, e dell’istituto “Madonna di Fatima” di Borgo San Michele sono rimasti senza maestre non essendoci altre religiose pronte a sostituirle”, ricorda Marchiella che ritiene opportuno accelerare i tempi avviando “subito un censimento tra le congregazioni stesse, iniziando da quelle che già operano sul nostro territorio e passando poi ad altre della regione disposte a investire su Latina”.

LA RISPOSTA DELL’ASSESSORE – Una procedura che non è il Comune a dover attivare in questo momento secondo l’assessore Proietti, perché l’iniziativa spetta solo alla Curia, che può rivolgere un invito alle congregazioni perché valutino l’idea di una missione a Latina: “Ho incontrato il vescovo e proceduto negli adempimenti da svolgere secondo le indicazioni del Consiglio comunale e del sindaco, ma per il rispetto che porto al ruolo non farò nulla che possa mettere fretta. Ulteriori azioni sarebbero irrispettose dei tempi della Curia, su cui io non indago”. Un’adesione all’invito o una proposta da parte delle congregazioni dovrà arrivare entro fine ottobre, altrimenti saranno avviate le procedure per la statalizzazione in modo da garantire il funzionamento dei plessi eventualmente con personale non religioso.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto