la prima volta era il 1928

12 volti per raccontare i Carabinieri: presentato il calendario 2019

Quest'anno racconta l'Arma attraverso i volti

LATINA – E’ stato pubblicato per la prima volta nel 1928 e oggi ne è stata presentata l’edizione 2019. E’ il Calendario dei Carabinieri con una tiratura che raggiunge il milione e mezzo di copie e una diffusione ampia. Nella nuova versione  incentrata  sul tema dei siti dell’Unesco  in vista della ricorrenza dei 10 anni dall’inserimento del primo sito nel patrimonio mondiale dell’umanità e parallelamente  dei 50 anni dall’avvento dei carabinieri  per la Tutela del patrimonio Culturale, ricorda attraverso i volti, le varie specialità dell’Arma.

Oggi alla tradizionale presentazione a Roma presso la Scuola Ufficiali dei Carabinieri si è accompagnata quella a livello locale, anche a Latina presso la sede del Comando provinciale. A illustrare la nuova edizione il tenente colonnello Pietro Dimiccoli, alla presenza del comandante della compagnia di Terracina, di un comandante di stazione, di due carabinieri donna, una della Forestale, l’altra  del Reparto operativo di Aprilia.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto