dal 10 al 18 dicembre

Auguri Latina 86, associazioni insieme per festeggiare

Ci sarà anche la prima cittadina di Latina. I Lions: "La sua è una favola"

LATINA – Associazioni insieme per festeggiare il Natale di Latina con una settimana di eventi tra memoria e futuro. E’ Auguri Latina 86 che ha visto i Commercianti del Centro – Confesercenti, Lions, associazione Minerva e Salviamo Le Statue mettere insieme le energie e comporre un cartellone che si aprirà lunedì 10 e si chiuderà il 18 dicembre, giorno del Natale di Latina.

L’apertura è affidata a “Salviamo le statue” il progetto guidato da Rita Salvatori per raccogliere fondi da destinare al restauro delle statue di Palazzo M (rimpingueranno il fondo Art Bonus istituito dal Comune) che sarà presentato al Museo Cambellotti alle 11. Poi, il 14, si inaugura Storia in vetrina a cura dei commercianti del centro storico con foto e documenti d’epoca posti nelle vetrine dei negozi, attraverso i quali  si potrà “guardare” un po’ di storia della città. Domenica 16 sarà poi la volta di Un’Anima Latina, visita guidata storico letteraria della città, mentre ci si avvicina al 18, giornata clue, quando sarà premiata, ma soprattutto racconterà la sua “favola” la prima cittadina di Latina, una donna di 86 anni di Borgo Carso. Ci saranno anche i racconti di famiglie di pionieri, una mostra fotografica dal titolo  “Buon compleanno Latina” (a Palazzo M) e un convegno sulla Sport, tema centrale nelle attività dell’associazione Minerva.  Accompagneranno l’evento la presentazione di libri, un brindisi augurale in piazza  del Popolo e una cena per scoprire “Come si mangiava ai tempi della bonifica”.

Lo hanno raccontato durante una conferenza stampa che si è tenuta al Circolo Cittadino le promotrici degli eventi, Annalisa Muzio, Susanna Gloria, Franca Cassandra e Rita Salvatori

IL PROGRAMMA

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto