visita istituzionale

Case popolari a Latina, i canoni aumenteranno. Valeriani: “50 euro anacronistici”

La visita all'Ater dell'assessore regionale alle politiche abitative

LATINA – I canoni di locazione delle case popolari aumenteranno. Lo ha annunciato oggi a Latina l’assessore all’Urbanistica e alle Politiche abitative della Regione Lazio, Massimiliano Valeriani, che ha partecipato ad un incontro istituzionale presso la sede dell’Ater con il Commissario straordinario Dario Roncon, i dirigenti e il personale dell’Ente.

L’assessore Valeriani ha illustrato le linee di intervento dell’Amministrazione regionale sul tema dell’edilizia residenziale pubblica, con particolare riguardo alla riforma dell’impianto legislativo regionale in materia di assegnazioni e diritto dell’abitare, per la quale sono già stati attivati tavoli tecnici con la partecipazione delle 7 Ater del Lazio.

Quanto al  tema dei canoni di locazione sono ” assolutamente anacronistici in termini economici, visto che il canone medio di affitto per l’Ater di Latina è inferiore ai 50 euro mensili”, ha detto Valeriani e “verranno rivisti seguendo due presupposti di fondo: abolizione totale per i soggetti incapienti e svantaggiati ed espulsione dal circuito dell’edilizia residenziale pubblica di quei soggetti che per reddito possono rivolgersi al libero mercato delle locazioni”.

“La nostra struttura è quotidianamente impegnata nella gestione del patrimonio esistente e nel cercare di aumentare l’offerta abitativa. La volontà della Regione di procedere ad una revisione  di norme risalenti a venti anni fa rappresenta sicuramente una preziosa opportunità, che l’assessore Valeriani saprà sicuramente portare a compimento in tempi brevi” è il commento del commissario straordinario Dario Roncon.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto