il racconto

Dipendenti comunali di Latina a scuola di anticorruzione con Rocco Mangiardi

L'imprenditore ha denunciato il pizzo in Calabria. I dati del Rapporto Amministratori Sotto Tiro

LATINA – Quando questa mattina 70 dipendenti comunali si sono presentati all’obbligatorio corso anti-corruzione promosso dal Comune di Latina nell’ambito delle attività di aggiornamento e di formazione del personale, non pensavano che ci scappasse anche qualche lacrima. Doveva essere la solita lezione a base di  sbadigli e invece, a renderla radicalmente diversa, è stata la testimonianza dell’imprenditore calabrese Rocco Mangiardi, una vita completamente trasformata, da quando ha deciso di denunciare un’intimidazione a fini estorsivi che ha portato in carcere 4 persone tra cui il boss che l’aveva ordinata (la sua storia è stata al centro della seconda puntata della trasmissione Cose Nostre, sulla Rai).

L’assessora alla legalità Paola Briganti e la responsabile dell’anticorruzione, la direttrice generale del Comune, Rosa Iovinella avevano spiegato in apertura lo spirito del corso, in sostanza,  “una narrazione di come e quanto il nostro Paese sia sempre più schiacciato dal peso delle organizzazioni criminali e  quali siano le modalità intimidatorie che investono sempre più categorie professionali e rappresentanti pubblici del nostro Paese”.

Un punto su cui ha fatto chiarezza illustrando i dati più recenti, Claudio Forleo curatore dell’ultima pubblicazione di Amministratori sotto tiro, il rapporto stilato da Avviso pubblico e presentato ad aprile, nel quale sono raccolte le cifre del fenomeno:  537  atti intimidatori, di minaccia e violenza nei confronti degli amministratori locali censiti da Avviso Pubblico nel 2017, uno ogni 16 ore. Dodici i casi emersi in provincia di Latina dal 2016. Dal 2011, anno della prima edizione del Rapporto in cui furono censiti 212 casi, gli atti intimidatori sono aumentati del 153%.
Il fenomeno lo scorso anno ha coinvolto per la prima volta tutte le 20 regioni italiane, 78 Province e 314 Comuni – il 6% in più nel confronto con il 2016. Ci sono anche Cisterna, Latina, Sezze, Castelforte, Minturno e Aprilia.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quotidiano Online di Latina

Concesso in Uso per i Contenuti alla Radio Immagine Uno S.r.l. p.iva 02064050590

Testata Registrata presso il Tribunale di Latina al n. 490 del 28.02.2003

Concesso in Uso per la Commercializzazione a Mondo Radio S.r.l. p.iva 02690280595

Email Redazione
dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Tutti i diritti sono riservati - Lunanotizie.it - SLVLSN72H15E472O

In Alto