le elezioni del 31 marzo

Il Consiglio Provinciale di Latina si tinge di azzurro, bene anche le Civiche

Medici: "Collaborazione nell'interesse del territorio". Vince FI con 4 seggi, 3 alle Civiche, 2 a Pd e FdI, 1 alla Lega

LATINA – E’ definito da alcune ore il nuovo Consiglio Provinciale di Latina uscito dalle elezioni di domenica 31 marzo. E’ andato tutto o quasi secondo pronostico della vigilia, con il presidente Carlo Medici che si troverà davanti un’assise ridefinita anche nei numeri, con la new- entry della Lega e alcune sorprese quanto a “peso” dei partiti.

La  più votata da sindaci e consiglieri comunali (il voto è ponderato a seconda della grandezza dei Comuni) è stata Forza Italia che siederà nell’aula Cambellotti con 4 consiglieri: Vincenzo Carnevale, Giovanna Miele, Luigi Coscione e Domenico Vulcano. Il partito azzurro si riaffaccia alla ribalta e torna ad essere il più rappresentato in Via Costa.

Alle Civiche Pontine (che due anni fa sul Presidente non avevano trovato l’accordo, ma oggi sì) sono andati tre seggi: il sindaco di Aprilia Antonio Terra, il consigliere comunale di Lbc di Latina Ernesto Coletta e la consigliera comunale di Sezze Bene Comune, Rita Palombi.

Due seggi ciascuno per Pd e Fratelli D’Italia: entrano rispettivamente Ennio Afilani di Cori e Giancarlo Cardillo di Minturno da una parte; e Pasquale Cardillo Cupo e Mauro Carturan dall’altra.

Seggio anche per la Lega con Domenico Villani.

“Faccio i miei auguri ai consiglieri neo eletti – commenta il presidente della Provincia Carlo Medici – con i quali da oggi inizia un percorso di collaborazione nell’interesse del nostro territorio. Ci aspettano nuovi ed importanti impegni rispetto ai compiti che ci vengono assegnati: sono convinto che saremo in grado di proseguire nei progetti già avviati e di metterne in campo di nuovi in perfetta sinergia come è accaduto fino ad oggi. Il nostro obiettivo è quello di riuscire a individuare forme di finanziamento per interventi su strade, ponti e scuole, opere fondamentali per la nostra provincia e per la qualità della vita dei cittadini. Ci tengo a ringraziare tutti i partiti e le liste che hanno partecipato a questa tornata elettorale – conclude Medici – e in modo particolare i consiglieri uscenti per l’impegno profuso durante tutto il loro mandato”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto