sorpresa

Elezioni Europee, Matteo Adinolfi non è (ancora) eletto: dovrà aspettare la Brexit

Con le dimissioni da europarlamentare del Ministro Salvini entra Regimenti e non il consigliere di Latina

LATINA – Un balletto quello degli europarlamentari pontini eletti. Dopo De Meo (FI) entrato a sorpresa con i riconteggi quando sembrava fuori, è il turno (al contrario però) di Matteo Adinolfi il candidato di Latina della Lega che prima è stato dato per eletto e ora invece, a quanto pare, dovrà  attendere la Brexit prima di poter sedere nel Parlamento dell’Ue. Le notizie sono di queste ore.

Con il  voto di domenica infatti, l’Italia ha eletto 76 rappresentanti, ma solo 73 entreranno subito in carica. Tre dovranno attendere l’uscita del Regno Unito e tra questi c’è proprio Adinolfi, in compagnia di Martusciello (FI) e Berlato (FdI). La questione sarebbe stata al centro della riunione convocata dal leader del partito Matteo Salvini con i 29 eletti della Lega. Salvini le cui dimissioni da europarlamentare sono scontate essendo incompatibile la carica con quelle di Governo   lascerà il suo posto a Luisa Regimenti che nonostante un numero di voti decisamente più basso ha scavalcato Adinolfi.

1 Commento

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto