17 maggio

I Fridays For Future Latina leggono Greta Thunberg alla Feltrinelli

Clima, ambiente, famiglia della 16enne svedese per andare oltre il fenomeno mediatico

LATINA – Leggere il libro di Greta Thunberg per andare oltre il fenomeno mediatico. Ha deciso di farlo il gruppo locale di Fridays For Future Latina che ha organizzato, con la collaborazione della libreria Feltrinelli, una lettura di “La nostra casa è in fiamme – la nostra battaglia contro il cambiamento climatico” in programma per venerdì 17 maggio (alle 18).

“Insieme ai partecipanti  – spiegano gli attivisti  – leggeremo e commenteremo alcuni passi di un testo che non parla solo di clima e di ambiente, anzi, ci fa immergere nella dimensione familiare di una ragazza che è riuscita a smuovere le coscienze dei giovani nel mondo con il suo sciopero silenzioso di ogni venerdì davanti il parlamento svedese. Una storia di come una famiglia apparentemente perfetta si ritrova a dover affrontare una diagnosi inattesa, o forse insperata”.

Appuntamento quindi alle ore 18.00 di venerdì 17 maggio presso la Libreria Feltrinelli in via Diaz n.10 a Latina.

 

4 Commenti

4 Commenti

  1. Emanuele Astearoma

    Emanuele Astearoma

    15 Maggio 2019 alle 9:43

    Notizia veramente importante…. si imparano anche i brani a memoria ??

  2. Roby

    15 Maggio 2019 alle 15:09

    Mo me lo segno, mi dovessi perdere quest’importante evento.

  3. Jb

    16 Maggio 2019 alle 8:50

    Quanta pochezza, quanto è facile distruggere invece di costruire… Il web ha dato parola ai codardi e agli spettatori inermi di un pianeta e di una società che crolla, tornate a guardare le vostre serie tv, quelle si che contano…

    • peter rei

      19 Maggio 2019 alle 8:11

      La Terra ha 4.5 miliardi di anni. Ha resistito a tutto. Quelli che vanno aiutati sono gli uomini. Ma questo non te lo dirà nessun potente perchè significa dover assicurare un welfare, una sanità ed un mondo del lavoro all’altezza. Greta è funzionale al capitale che non vuole tutte queste migliorie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto