IN COMUNE

Latina, Emanuele Di Russo nuovo presidente della Commissione Welfare

Si lavorerà su programmazione servizi e gestione associata

LATINA – Venerdì c’è stato il passaggio di consegne in commissione Welfare: eletto nuovo presidente Emanuele Di Russo. Il consigliere di Latina Bene Comune subentra alla collega di maggioranza Luisa Mobili, che nelle scorse settimane aveva formalizzato le proprie dimissioni per proseguire il mandato secondo l’ottica di turnover tra consiglieri. Mobili resta tra i componenti della commissione Welfare e continuerà a lavorare per l’amministrazione in qualità di referente per la Rete Città Sane.

“Si è trattato di un passaggio condiviso – commenta la vice presidente Chiara Grenga, confermata nel suo ruolo – ed elaborato all’interno della squadra che ha lavorato sempre unita per gli obiettivi”.

“Ci tengo a ringraziare la consigliera Mobili – aggiunge il neo presidente Di Russo – per tutto il lavoro svolto: mi lascia una bella eredità da cui ripartire per portare avanti tutti i progetti già avviati, nel segno della continuità. In particolare i grandi impegni per l’integrazione sociosanitaria e per la costituzione del consorzio di gestione del distretto, di cui saranno spiegati i dettagli durante la presentazione della casa domotica di Sabaudia, dove si affronteranno anche il tema del welfare territoriale e la presentazione del nuovo piano regionale sociale”.

Nei prossimi mesi la commissione sarà al lavoro sui temi della gestione associata e della programmazione condivisa legata alla conoscenza: sarà presentato nei prossimi giorni lo studio di fattibilità commissionato ad un soggetto esterno e che è stato preceduto da uno studio sul territorio per la rilevazione del fabbisogno emergente, rapportato all’organizzazione dell’attuale sistema dei servizi; questo per permettere, sulla base di questa conoscenza, la programmazione territoriale dei servizi e la scelta del sistema di gestione associata più adeguato a questo territorio.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto