sport

E’ il giorno delle semifinali agli Internazionali femminili di tennis a Sezze

Sono Stefania Rubini, Maria Marfutina, Anna Danilina e Jessica Pieri

SEZZE – Stefania Rubini, Maria Marfutina, Anna Danilina e Jessica Pieri. Sono loro le 4 tenniste che daranno vita alle due semifinali del tabellone di singolare degli Internazionali Femminili di Tennis in corso di svolgimento a Sezze. Oggi è stata la volta degli attesi quarti di finale della competizione, giunta alla 34esima edizione ed organizzata dal Tennis Club Sezze con il prezioso contributo del Comune di Sezze e della Regione Lazio. La prima a staccare il pass per la semifinale è stata la testa di serie numero 5 Stefania Rubini, che ha impiegato poco meno di un’ora e mezza per sbarazzarsi della romena Ilona Georgiana Ghioroaie, probabilmente ancora alle prese con i dolori dopo un giovedì che l’aveva vista impegnata in due incontri particolarmente lunghi, in doppio e in singolare. 6/3 6/3 il risultato a favore della 27enne che in questo torneo ha dimostrato solidità e compattezza anche nei momenti complicati degli incontri che l’hanno vista protagonista. Non sorprende, per l’ennesima volta, la prestazione sopra le righe di Maria Marfutina, la regina delle edizioni 2016 e 2017 che giovedì era stata impegnata in un autentico tour de force, tre volte in campo (per chiudere il sedicesimo di finale del giorno prima, per giocare il suo ottavo e per disputare con la Moratelli il quarto di finale del doppio, tutte gare che l’hanno vista uscire dal campo a braccia alzate). La ex 354 del ranking Wta, che a Sezze sta giocando grazie ad una Wild Card ricevuta dall’organizzazione, nel primo set ha letteralmente passeggiato su Camilla Rosatello, portando a casa il parziale con un perentorio 6/2, mentre nel secondo ha accusato in parte il ritorno della 24enne di Saluzzo che ai quarti aveva eliminato la regina 2018, Bianca Turati, ma poi è riuscita ad imporsi 7/5 e a lanciare la sua sfida alla ricerca del terzo torneo vinto in 4 edizioni. La terza semifinalista della 34esima edizione degli Internazionali di Sezze, invece, è la 24enne Anna Dalinina, nata a Mosca ma con cittadinanza kazaka, testa di serie numero 4 del torneo, che è riuscita a spuntarla sulla favorita della vigilia, Francesca Jones. La kazaka ha vinto il primo set 6/4, ma la Jones non si è data per vinta e nel secondo parziale ha gettato il cuore oltre l’ostacolo prendendosi il set al tie-break. Forse, però, nelle fasi concitate del secondo set ha spinto tanto, troppo. Alla ripresa delle ostilità è andata subito sotto 3-0, poi è crollata a terra, dovendosi ritirare per una forte contrattura al quadricipite della gamba destra. L’ultima semifinalista, invece, è Jessica Pieri (testa di serie numero 4), che impiega oltre due ore per avere la meglio della tenace russa Victoria Kan, che alla fine deve arrendersi 7/5 7/5. Domani, invece, si chiuderà il torneo di doppio con la sfida tra la coppia formata dalla kazaka Anna Danilina e dalla russa Ekaterina Yashina (che si sono imposte 6/3 6/1 su Marfutina e Moratelli) e quella formata dalle azzurre Nuria Brancaccio e Federica Sacco, che hanno vinto il loro incontro sulle connazionali Lucia Bronzetti e Tatiana Pieri con un doppio 6/4.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto