VOCAZIONI

Latina, a Santa Rita l’ordinazione di Alessandro Aloè

Il giorno dell'Immacolata il 30enne in servizio a san Luca diventerà diacono transeunte

Shares

LATINA – Un altro ragazzo di Latina ha scelto di percorrere il cammino per diventare sacerdote confermando che il numero di vocazioni nella Diocesi pontina si mantiene più alto della media generale. Così, domenica 8 dicembre, il vescovo Mariano Crociata ordinerà “diacono transeunte” (per semplificare, diacono che poi sarà ordinato presbitero e dunque sacerdote), il seminarista Alessandro Aloè, 30 anni nato nel capoluogo. La celebrazione si terrà, alle 18, nella chiesa parrocchiale di Santa Rita a Latina, parrocchia nella quale Alessandro è cresciuto appassionandosi sempre di più alla Fede, mentre, dopo l’ordinazione diaconale, continuerà a prestare servizio nella parrocchia di San Luca a Latina, dove attualmente è assegnato.

Questo giovane pontino a giugno ha terminato il ciclo di studi presso il seminario di Anagni dove ha frequentato l’Istituto Leoniano conseguendo il baccellierato in Sacra Teologia, ancora per quest’anno frequenterà il cosiddetto Anno pastorale, sempre al Seminario di Anagni, considerato un momento formativo necessario nel suo cammino verso il sacerdozio.
A proposito del significato dell’ordinazione diaconale, Monsignor Crociata ha sottolineato che “il diaconato rimarrà una dimensione costitutiva del proprio essere credente e del proprio essere presbitero” e dunque “durerà per sempre l’identità diaconale” anche quando in futuro si saranno presi i voti sacerdotali.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto