il caso

Bloccato negli Usa sulla Princess per il coronavirus, torna a casa l’ufficiale Di Nucci

Trano (5S): "Caso complesso, ma ci siamo riusciti. Al lavoro per gli altri pontini"

LATINA – Dario Di Nucci, il marittimo di Itri, terzo ufficiale di macchina della Princess Cruise Lines, rimasto bloccato negli Usa a causa dell’emergenza coronavirus, ha potuto riabbracciare i suoi cari. Lo comunica con una nota il parlamentare del Movimento Cinque Stelle Raffaele Trano. “Ho detto fin dall’inizio della pandemia che nessuno dei nostri connazionali sarebbe stato lasciato solo e in questo periodo ho cercato, mediante un confronto costante con l’unità di crisi della Farnesina che ringrazio, di favorire il più possibile i rimpatri. Il caso di Di Nucci è stato più complesso. Il confronto costante avviato tra il console generale italiano a Miami, a cui ho subito esposto l’assoluta necessità di tutelare la salute dei nostri connazionali, e il gruppo per cui lavora Di Nucci, ha però dato i suoi frutti”.

L’ufficiale che ha studiato all’istituto Nautico Caboto era imbarcato sul transatlantico che è così riuscito a tornare in Europa. “Una notizia che mi riempie di gioia e che rappresenta un sollievo per i familiari di Di Nucci. Sono infine al lavoro per cercare di far tornare in Italia anche altri pontini ancora bloccati all’estero e lontani dai loro affetti”, commenta deputato di Formia.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto