COVID-19 Donazione

Emergenza Covid, pontini generosi: alla Asl donati 759mila euro

L'azienda sanitaria ne ha già reinvestiti 301mila

LATINA – Oltre 759 mila euro sono quelli donati alla Asl di Latina per l’emergenza Covid-19,  48mila dei quali sono arrivati da privati cittadini. Il resto è  frutto di donazioni effettuate da aziende, con le più generose della Recordati di Aprilia, oltre 100mila euro e della Bsp Pharmaceutical di Latina Scalo, con 60mila. Il “record” è quello della Cassa Rurale dell’Agro Pontino con 180mila che, uniti alle altre somme, fanno  un totale di quasi 455mila euro. Ma ci sono donazioni di ogni valore, ognuna preziosa.

Le associazioni hanno poi donato circa 68mila in contanti e beni per 161mila con l’Ance che ha versato 40mila euro. Quasi 25mila arrivano da iniziative di crowdfounding.  Di questo tesoretto, la cifra di 759 è aggiornata al 6 maggio, 301 mila euro sono già stati impiegati. Alla somma totale che viene raccolta sull’Iban IT97B0200814707000400001381 intestato all’Azienda Sanitaria Locale di Latina indicando la seguente causale “COVID-19 Donazione”, si aggiungono tutte le donazioni di materiali utili agli operatori per affrontare il momento: “Un valore che – spiega la Asl – pur sfuggendo alla presente rilevazione, costituisce un importante segno di vicinanza e solidarietà”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto