lutto

Saluto in forma privata per Nikky Guelfi, moglie dell’assessore regionale Paolo Orneli

Aveva 49 anni e combatteva per le donne. Lascia il marito e la figlia Melania

Shares

Un saluto in forma strettamente privata a casa e niente funerali come aveva chiesto lei. E’ l’addio dell’assessore regionale allo sviluppo economico, industria,  artigianato e start up, Paolo Orneli alla moglie Nicoletta Guelfi dopo una lunga battaglia contro il tumore al polmone che l’aveva colpita.

Ringraziando per le centinaia di messaggi ricevuti Orneli ha voluto lanciare un messaggio: “La vera distanza non si misura in metri di separazione fisica ma in relazione alla nostra minore o maggiore capacità di amare e di essere una comunità. A questo credeva la nostra Nikki ed è quello che dobbiamo provare a fare”,

Ricordando la compagna scomparsa all’età di 49 anni, Orneli ha scritto ieri un toccante post che è anche un tributo alla donna e alla combattente: “Alla fine, hai smesso di soffrire e sei andata via in una sera d’estate, alla vigilia di quel viaggio che tanto desideravamo fare non te ne sei neanche accorta. Il tuo cuore ha ceduto e ti sei addormentata così, senza parole né lacrime. Non ti dirò bugie: non ero pronto per questo momento, avevamo ancora troppe cose da dirci e da vivere insieme. Con te se ne va la parte migliore di noi due. Forse avrei dovuto essere più forte, più paziente, più capace di aiutarti e amarti come meritavi. Ora non posso più farlo amore mio. Posso solo dirti che mi prenderò cura di nostra figlia con tutto me stesso, portandoti sempre con me e raccontandole la donna straordinaria che sei stata e che un male infame ci ha portato via».

Nicoletta Guelfi, per tutti Nikky aveva raccolto dalla nonna Marcella l’eredità dell’impegno sociale e politico, della lotta per le donne che aveva voluto trasmettere alla figlia Melania oggi 14enne. “Bisogna costruire nuovi modelli di sviluppo – diceva –  non possiamo farlo da sole noi che rimaniamo le più preoccupate per la situazione che ci circonda. Mia figlia Melania, che mi segue sempre, mi ha chiesto: “Mamma perchè in Italia ancora non c’è stato un presidente della Repubblica donna?” Devo continuare perchè ci sia presto una risposta concreta e positiva alla sua legittima domanda”. La storia di Nikki Guelfi è stata raccontata da Valeria Scafetta nel libro La Zampata della Tigre.

All’assessore Orneli le condoglianze sentite di tutto il Gruppo radiofonico Mondo Radio di Latina e della redazione di questo giornale.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto