l'intervista

Diventare donatori di midollo osseo: giornata di reclutamento al Goretti

La referente Ornella Fieramonti: "Un gesto che può salvare una vita".

LATINA –  Si chiama “Match it Now”  e tocca anche Latina l’evento nazionale dedicato alla donazione del midollo osseo e delle cellule staminali emopoietiche promosso dal Ministero della salute con ilCentro Nazionale Trapianti, Centro Nazionale Sangue, Registro Italiano Donatori di Midollo Osseo (IBMDR), dalla Federazione ADMO e dalla Federazione ADOCES, in collaborazione con  l’associazione Adisco. Domenica 20 settembre dalle 9 gli operatori sanitari e i volontari accoglieranno i giovani che vogliano diventare donatori e desiderino ricevere informazioni o iscriversi al Registro Nazionale. Un percorso diviso in quattro step, dei quali tre si svolgono presso l’ospedale di Latina.

“Quest’anno, a causa del Covid-19, non potremo essere in piazza del Popolo per questo evento, come abbiamo fatto sempre in passato, e quindi abbiamo rimodulato la giornata a aprendo il Centro Trasfusionale del Goretti ( insieme ad altri 150 in Italia). L’obiettivo è reclutare donatori e bisogna sapere che questo significa offrire una possibilità di vita a pazienti  affetti da leucemia, mielomi e altre gravi patologie, in attesa di trapianto”, ci ha spiegato la dottoressa Ornella Fieramonti dirigente medico della  UOC TRASFUSIONALE dell’ospedale di Latina e referente delle donazioni di midollo osseo.  

L’appello è rivolto a ragazzi di età compresa tra i 18 e i 35 anni, sani, che pesino almeno 50 kg.

 IL PODCAST dell’intervista

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto