CITTADINANZA ATTIVA

Amore incivile: al Lido di Latina compare il cartello che tutti avremmo voluto mettere

"Dopo il rapporto sessuale non sporcare il lungomare più bello d'Italia!"

LATINA – Trovo nella bacheca di un’amica un cartello comparso sulla staccionata di una delle piazzole di sosta sul lungomare di Latina tra Capoportiere e Rio Martino, che esplicita ciò che in tanti, in vari modi, abbiamo provato a dire: “Dopo il rapporto sessuale non sporcare il lungomare più bello d’Italia! Rispetta il posto in cui vivi”.

Si perché è incredibile, ma neppure la bellezza delle dune, la vista del mare da una parte e quella del lago dall’altra, che evidentemente ispirano i sensi, riescono a frenare l’inciviltà. L’abitudine comune a tutti infatti è quella di gettare dal finestrino fazzoletti e preservativi appena usati, a volte assorbenti da donna, insieme agli avanzi della cena da asporto, che sia pizza e birra o un McMenu con Coca Cola.

Un vero scandalo che prosegue nonostante l’impegno, oggi maggiore sul fronte della pulizia del lungomare anche fuori stagione. E la ragione è semplice: come per il Faro di Rio Martino, il problema non è chi raccoglierà i rifiuti (che vanno raccolti), ma chi li ha gettati, incurante di trovarsi fra l’altro all’interno del Parco Nazionale del Circeo.

Allora un applauso al cittadino che è stato tanto esplicito: “Dopo il rapporto sessuale non sporcare il lungomare più bello d’Italia! Rispetta il posto in cui vivi”.

3 Commenti

3 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto