dopo il focolaio

Covid, tutti negativizzati gli ospiti del dormitorio invernale di Latina

L’Assessora Ciccarelli: «Si conclude positivamente un percorso che ha visto impegnati operatori sociali, sanitari e Forze dell’ordine"

LATINA – Anche gli ultimi pazienti arrivati all’albergo Covid di Latina Scalo dal dormitorio invernale di Latina sono risultati negativi all’ultimo tampone molecolare e sono stati dimessi ieri sera,  22 dicembre. Sono quindi tornati in Viale XXIV Maggio, nella sede del Preziosissimo Sangue dove si trovavano quando era emerso il focolaio che ha riguardato complessivamente 23 persone.

“Anche gli operatori del Pronto Intervento Sociale, dei due dormitori comunali e del presidio nell’albergo COVID sono risultati negativi nell’ultimo controllo effettuato, a riprova del fatto che tutti stanno operando in sicurezza e nel rispetto di procedure che si stanno rivelando adeguate”, spiegano dall’assessorato ai servizi sociali.
“Sabato scorso, inoltre, è stato eseguito il terzo controllo sanitario nel corso del quale sono stati sottoposti a test tutti gli ospiti dei due dormitori e nessuno è risultato positivo. Si è dunque concluso positivamente un percorso che ha visto impegnati in un importante lavoro di squadra operatori sociali, sanitari e Forze dell’ordine per garantire la sicurezza sanitaria della nostra comunità dando vita a un servizio innovativo e complesso dimostrandone l’utilità e soprattutto la sostenibilità. Il diritto alla salute è un diritto universale che va riconosciuto a tutti e tutte anche quando sembra che l’impresa sia impossibile”, dice l’assessora Ciccarelli.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto