superlega

Domenica in casa per la Top Volley Cisterna che riceve Ravenna

Duro Kovac: "Sembra tardi ma c’è ancora la possibilità di salvare qualcosa, anche la faccia"

CISTERNA DI LATINA – La Top Volley Cisterna torna in campo domani (domenica) alle 17:00 in casa contro il Consar Ravenna. Ultima in classifica, la Top Volley finora non è riuscita a risollevarsi nonostante la presenza di atleti talentuosi ed esperti come ad esempio Giulio Sabbi che attualmente è a soli cinque punti dai 3.600 in regular season. Il Consar Ravenna precede in classifica, con cinque lunghezze di vantaggio e due gare giocate in meno, la formazione di coach Boban Kovac. Finora la Top Volley Cisterna, in questa stagione regolare di Superlega, ha incassato 13 sconfitte su 14 match giocati. La Consar Ravenna ha perso dieci volte su 12 partite.

«I risultati sono pessimi, non riusciamo ad esprimerci bene e soffriamo questa situazione – commenta Kovac – Sembra tardi ma c’è ancora la possibilità di salvare qualcosa, anche la faccia perché stiamo facendo tanti sacrifici in allenamento. Bisogna tenere bene a mente che nella pallavolo vince la squadra che commette meno errori, noi in questo momento ne stiamo commettendo molti. Ravenna? Per noi ogni partita è come se fosse l’ultima spiaggia, tutte quelle che giocheremo saranno importanti e gli errori peseranno tantissimo nell’economia della gara. Abbiamo avuto problemi con il Covid ma non deve essere una scusa, stiamo facendo tantissimi sacrifici in allenamento ma durante la partita le cose non vanno bene: purtroppo in questo momento non riusciamo a invertire la rotta».

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto