la pronuncia

Tamponi rapidi, il Tar del Lazio respinge il ricorso contro il prezzo calmierato

Zingaretti: "Decisione volta al bene dei cittadini e concordata con le associazioni"

Il Tar del Lazio ha respinto il ricorso dei laboratori contro il prezzo calmierato dei tamponi antigenici proposto dalla Regione Lazio a 22 euro concordato con le principali associazioni di categoria.

“La sospensione dal parte del Tar del Lazio è una buona notizia. Questo è il segnale che quanto deciso fino ad ora è ben fatto. Il nostro lavoro è sempre concordato con le parti e volto al bene delle cittadine e dei cittadini che a causa della pandemia stanno attraversando un momento molto difficile. Un altro passo è fatto, andiamo avanti così”, commenta in una nota il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto