l'ultimo saluto a casa

Funerali di Stato poi venerdì le esequie nell’Abbazia di Fossanova per Vittorio Iacovacci

Il sindaco De Angelis: "Esponiamo tutti il tricolore per dare giusta accoglienza a questo nostro figlio”

SONNINO – Saranno celebrati domani nella Basilica di Santa Maria degli Angeli a Roma i funerali di Stato di Luca Attanasio e Vittorio Iacovacci il diplomatico di Saronno e il carabiniere di Sonnino uccisi in Congo. Poi le salme faranno rientro nei rispettivi luoghi di origine e venerdì 26 gennaio nel centro lepino in cui vive la famiglia Iacovacci, e dove lui stesso progettava di vivere con la futura moglie, sarà lutto cittadino in concomitanza delle esequie che si svolgeranno alle ore 14.30 nell’Abbazia di Fossanova per dare modo ai concittadini di partecipare al lutto della famiglia.

“Esponiamo tutti il tricolore nelle nostre abitazioni diamo la giusta accoglienza a questo “nostro figlio”, è l’invito del sindaco di Sonnino Luciano De Angelis.

Questa mattina intanto, a poche ore dal rientro dei feretri a Ciampino, in Parlamento un minuto di silenzio e un lungo applauso ha preceduto l’inizio dell’intervento del Ministro degli Esteri Luigi Di Maio che ha ricordato i due italiani per il loro impegno: “Il loro sacrificio illumina la vita dei molti diplomatici e militari che silenziosamente compiono il loro dovere per difendere l’Italia e i nostri valori”, ha detto Di Maio

Il Ministro degli Esteri ha chiesto un’inchiesta di Pam e Onu sull’accaduto, sottolineando che due italiani hanno seguito il protocollo delle Nazioni Unite ed erano impegnato in una missione del Food Program.

Drammatica la ricostruzione dell’agguato

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto