in casa dosi già pronte

Ziano ci ricasca: arrestato con la cocaina il rapper tunisino che vive a Sabaudia

L'operazione della squadra mobile di Latina con i cani antidroga di Nettuno

SABAUDIA – Rapper e spacciatore,  a Sabaudia la Squadra Mobile ha arrestato Ziano il musicista di tunisino di 35 anni che vive da tempo nella città delle dune.

L’arresto è arrivato al termine di un’attività di indagine e di monitoraggio del territorio che aveva messo nel mirino il musicista già conosciuto alle forze dell’ordine. Samir Ben Salah infatti era stato già sorpreso dalla polizia nel 2017 con alcuni grammi di cocaina e oltre un etto di hashish.

Quando è scattata la perquisizione, mirata,  effettuata anche con i cani antidroga del centro cinofili di Nettuno i poliziotti di Latina hanno trovato  130 di cocaina e grammi 25 di hashish;  la droga era in parte già confezionata in singole dosi e pronta per la vendita. A casa, il rapper aveva anche sostanze da taglio, bilancini di precisione e altri prodotti per il confezionamento delle dosi e 2.900 euro in contanti.

Ziano si trova ora in carcere.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto