previsti 2000 test

Covid-19, via allo screening a Borgo Hermada, comunità indiana in fila per il tampone

Gervasi: "Plauso, a Bella Farnia hanno aderito in massa nonostante il momento di difficoltà"

TERRACINA –  Nel giorno in cui prende il via a Borgo Hermada un altro maxi screening sui cittadini indiani e bengalesi residenti nella zona, il secondo in pochi giorni dopo quello di Bella Farnia, la sindaca di Sabaudia Giada Gervasi rivolge un “plauso alla comunità indiana che ha da subito mostrato collaborazione aderendo in massa allo screening e alle successive indicazioni prescritte, seppur vivendo un momento di profonda difficoltà superato anche grazie al supporto dei mediatori culturali”.

Se a Bella Farnia erano state controllate con tampone antigenico rapido per la ricerca del Sars Cov-2 circa 600 persone (di cui 86 risultate positive al covid), stavolta si tratta di una comunità più ampia, circa 2000 persone impiegate nelle attività agricole della piana pontina.

Il via ai test in piazza IV Novembre nella frazione alle porte di Terracina per intercettare eventuali altri positivi ed evitare la diffusione del virus in un momento ancora molto delicato per la provincia di Latina. L’azienda sanitaria locale, come anticipato dalla direttrice generale Silvia Cavalli, sta programmando altre attività di screening nei prossimi giorni  anche in altri comuni del territorio .

Intanto allo Spallanzani continuano gli esami a campione sui tamponi inviati dalla Asl di Latina alla ricerca delle varianti, compresa ovviamente la temibile variante indiana che ha un alto tasso di contagiosità. Nel Lazio “non ci sono ancora casi di variante indiana del Covid-19. Andiamo alla ricerca, ma allo stato attuale non c’è”. Lo ha affermato Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio, a ‘Uno Mattina’, in onda su Rai 1, in merito ai controlli effettuati nella comunità Sikh in provincia di Latina, per la quale è stato necessario dichiarare zona rossa una frazione di Sabaudia. “Sta funzionando molto la collaborazione con prefettura, forze dell’ordine ma anche con la stessa comunità indiana che ha tutto l’interesse a circoscrivere i casi”, ha aggiunto Zingaretti, precisando che “il caso di Latina conferma che nel Lazio c’è un ottimo sistema di tracciamento”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quotidiano Online di Latina

Proprietà del sito Cod. Fisc. SLVLSN72H15E472O

Testata Giornalistica Registrata presso il Tribunale di Latina n. 06/2016 dalla Consultia Group S.r.l.

Concesso in Uso per i Contenuti alla Radio Immagine Uno S.r.l. p.iva 02064050590

Testata Registrata presso il Tribunale di Latina al n. 490 del 28.02.2003

Concesso in Uso per la Commercializzazione a Mondo Radio S.r.l. p.iva 02690280595

Email Redazione
Maggio: 2021
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Tutti i diritti sono riservati - Lunanotizie.it - SLVLSN72H15E472O

In Alto