il brand ispirato a Marco Cornelio Cetego

Nasce la Riviera di Cethegus: da Torre Astura alla strada interrotta per valorizzare il territorio

Valle: "Remiamo nella stessa direzione per valorizzare il territorio". Coletta: "Una sfida da vincere insieme"

LATINA –  Tra la Riviera D’Ulisse a sud e la Riviera di Enea a nord, nasce la Riviera di Cethegus, marchio di identità del grande ecosistema che va dal mare ai Lepini, da Fogliano a Ninfa, da Torre Astura alla strada interrotta, e raggiunge i Comuni che si affacciano sulla Via Appia. L’operazione di marketing territoriale è stata presentata questa mattina sulla terrazza dell’Hotel Fogliano al Lido di Latina, balcone unico su una delle aree più belle del territorio pontino.

Il bel brand, contenuto in una chiavetta alla quale è attaccato un tappo di sughero per omaggiare i vini doc del territorio, è stato consegnato ad associazioni di categoria e imprenditori presenti, perché possano utilizzarlo liberamente per caratterizzare la propria attività.

Un marchio ispirato a Marco Cornelio Cetego, primo bonificatore delle paludi pontine, al quale si deve il prosciugamento delle acque che invadevano la Via Appia, nonché l’escavazione di Rio Martino (la Fossa Cetega), una figura che è stata presentata e illustrata dalla professoressa Michela Sagnelli partendo dall’opera di Livio.

“Da oggi possiamo tutti remare nella stessa direzione con un comune obiettivo: valorizzare il territorio. Manager e imprenditori insieme, in un rapporto con le istituzioni dove non si chiede, ma si offrono soluzioni”, ha spiegato l’advisor Leonardo Valle, sottolineando che “la generazione di oggi, che non è più quella dei coloni, ma è quella che può capire l’importanza di un ecosistema costiero e mettere l’umiltà giusta a servizio di un progetto che può premiare tutti. Una grande occasione di ripartenza con una visione inclusiva. Non è una gara a chi arriva primo, non si vince nulla, ma tutti possono contribuire a far vincere questo territorio”.

Un progetto salutato con soddisfazione dal sindaco di Latina Damiano Coletta che ha voluto essere presente al lancio del brand: “Il turismo non è mai stato una vocazione prioritaria del nostro territorio, ma può diventarlo. L’esperienza forzata dello scorso anno, del turismo di prossimità ci ha messo alla prova e ha funzionato. Latina è stata capace di offrire bellezza naturale e servizi e questo ci impone di fare sistema”, ha detto Coletta che ha annunciato lo sblocco della vicenda di Via Massaro destinata a diventare la vera via di transito parallela al mare “per ripensare il waterfront”. “Il brand Cethegus connette passato e futuro, un futuro che dobbiamo costruire insieme. La storia comincia oggi per guardare al domani che deve vederci tutti insieme, indipendentemente dal posizionamento politico, perché questa scommessa è una sfida che dobbiamo saper vincere tutti insieme”, ha concluso il primo cittadino.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto