la sorpresa

Guardia giurata ruba in una lavanderia, beccato dalle telecamere

L'uomo che vive ad Aprilia ha subito anche la revoca della professione e del porto d'armi

CISTERNA –  Guardia giurata, ma con il vizio del furto. A Cisterna, la polizia ha denunciato un 55enne campano, residente ad Aprilia, per furto aggravato ai danni di una lavanderia. L’uomo, guardia giurata particolare in servizio presso un istituto di vigilanza, disinnescava il sistema di allarme dell’esercizio commerciale ed asportava il denaro delle casse automatiche annesse alle macchine di lavaggio. Il titolare della lavanderia, accortosi degli ammanchi di denaro, si è rivolto agli agenti della Polizia di Stato, che hanno posizionato alcune telecamere nascoste nei locali della lavanderia. Grazie alle immagini acquisite, gli investigatori sono riusciti a riprendere la guardia giurata mentre si appropriava del denaro, al termine del turno di notte e ancora in divisa. Per lui, oltre alla denuncia per furto, è scattata anche la revoca dell’esercizio della professione di guardia giurata e del porto e detenzioni delle armi.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto