il calendario

A Latina 3200 cittadini hanno usato le isole ecologiche itineranti

Riparte il servizio nel 2022 con tre nuovi punti di raccolta

LATINA – Tornano a Latina le isole ecologiche itineranti ed è disponibile il nuovo calendario del servizio per il primo semestre del 2022 per  conferire gratuitamente i rifiuti ingombranti, gli sfalci e gli abiti usati.

Il servizio, che mira a contrastare il fenomeno dell’abbandono indiscriminato di rifiuti sul suolo pubblico, è molto apprezzato dalla cittadinanza: nel corso del 2021, infatti, oltre 3200 utenti hanno conferito presso le Isole ecologiche itineranti.

Al fine di potenziare il servizio, l’Azienda per i Beni Comuni di Latina lo ha esteso  anche ad altre aree della città: Via Po (di fronte alla scuola Emma Castelnuovo), zona Agora-Cimitero; in Largo W.Tobagi (di fronte Via N.Alemanni) nella zona Morbella e in Via Gran Sasso d’Italia (di fronte alla scuola elementare) per il Gionchetto.

Il primo appuntamento è per sabato 22 gennaio 2022 dalle ore 8 alle 17 nel centro di Latina in Via dei Mille (parcheggio PalaBianchini). Sarà possibile smaltire gratuitamente: rifiuti ingombranti, sfalci, abiti usati.
Si potranno inoltre ritirare le buste per la Raccolta Differenziata. Il servizio è esclusivo per le utenze del Comune di Latina.

Sono anche aperti i Centri di raccolta fissi di via Bassianese (dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17) e di Via Massaro (orario invernale dal 01/10 al 31/05 aperta il martedì, giovedì e il sabato dalle 8 alle 12; orario estivo: dal 01/06 al 30/09 dal lunedì alla domenica dalle 9 alle 13). È possibile usufruire del servizio solo se provvisti del documento d’identità e della ricevuta dell’ultima bolletta dei rifiuti pagata.

E’ disponibile, inoltre, il servizio di ritiro dei rifiuti ingombranti a domicilio su prenotazione, gratuito per gli utenti serviti dal nuovo Porta a Porta. Tutte le informazioni sul sito www.abclatina.it, sezione “Servizi”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto