il 14 gennaio

A Latina due momenti commemorativi per David Sassoli sotto il Comune e in Parco San Marco

Il ricordo promosso dal Comune con Mfe e Fondazione Varaldo Di Pietro

LATINA – Il Comune di Latina ha organizzato per domani, 14 gennaio 2022, giornata in cui verranno celebrati i funerali di Stato di David Sassoli, due momenti commemorativi in ricordo del Presidente del Parlamento Europeo.
La prima commemorazione è in programma per le ore 15.00 davanti all’ingresso principale del Palazzo Comunale e si svolgerà in collaborazione con la sezione di Latina del Movimento Federalista Europeo (MFE) e
il Forum dei Giovani. Interverranno il Sindaco Damiano Coletta e, in rappresentanza della Provincia di Latina, la Consigliera Provinciale Valeria Campagna. Verranno letti degli stralci degli interventi del Presidente del Parlamento Europeo e brevi testimonianze.

“Sassoli  – ricordano dalla sezione Altiero Spinelli di Latina del MFE – prima di venire eletto al Parlamento europeo e di trasferirsi a Bruxelles era iscritto al Mfe e in questi anni non ha mai mancato di testimoniare supporto e vicinanza ai federalisti europei nelle iniziative su cui è stato coinvolto”.

Secondo appuntamento alle ore 18.00 presso il “Monumento all’inclusione” inaugurato dallo stesso David Sassoli in parco San Marco a dicembre del  2019. Questa commemorazione è stata organizzata in collaborazione con la Fondazione Varaldo Di Pietro e si svolgerà alla presenza del Sindaco Coletta e del Presidente della Fondazione Gianni Di Pietro. Sul monumento dedicato a Eunice Kennedy Shriver verrà realizzata una illuminazione artistica con l’esecuzione di un suggestivo sottofondo musicale.

“Alla inaugurazione del monumento, a cui presero parte molti ospiti, tra cui Samuel Kennedy Shriver – afferma il presidente della Fondazione, Giovanni Di Pietro – abbiamo avuto l’onore della presenza del presidente David Sassoli, che aveva voluto condividere con tutti noi i valori e le forti simbologie che quell’opera testimonia. A lui saremo sempre grati per questa sua presenza e per la grande sensibilità confermata anche in quella occasione. Vogliamo ringraziarlo e salutarlo con un semplice gesto nel giorno in cui la comunità internazionale gli rivolge l’ultimo saluto. Ringrazio il sindaco Damiano Coletta e l’amministrazione comunale per aver aderito a questa iniziativa”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto