per 80°

Il Manifesto di Ventotene spiegato ai ragazzi delle scuole di Latina e del Lazio

Il ciclo di sei incontri si è aperto a Latina su iniziativa della Fondazione Luigi Einaudi

LATINA – Insegnare agli studenti di Latina e del Lazio “Il Manifesto di Ventotene” e il valore attualissimo di cui è portatore. E’ l’iniziativa che ha preso il via oggi presso l’istituto Einaudi con il primo di sei incontri  promossi dalla Fondazione Luigi Einaudi nell’ambito delle iniziative per la Valorizzazione della Memoria Storica del Lazio. Un progetto rivolto anche agli insegnanti, e in generale, alle scuole della Regione Lazio che intenderanno aderire.

“L’obiettivo  – spiegano dal Centro di ricerca  – è quello di celebrare gli 80 anni della redazione del manifesto di Ventotene, quando, all’inizio della seconda guerra mondiale, dal confino dell’isola del mar Tirreno, due prigionieri politici, Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi, scrissero questo importante documento sull’Europa. Un documento del quale Luigi Einaudi è padre nobile dal momento che furono proprio gli articoli di Einaudi, pubblicati sul Corriere della Sera sotto lo pseudonimo di JUNIUS, a “fruttificare nella testa” di Spinelli e Rossi nell’inverno del 1940/1941.

Nel corso degli incontri previsti, oltre alla importante lettura di alcuni brani, sarà instaurato anche un rapporto dialogico con gli studenti per guidarli alla comprensione e conoscenza del patrimonio europeo e, quindi, dell’importanza del documento redatto da Rossi e Spinelli. Il progetto, supervisionato dalla Direttrice Scientifica della Fondazione Emma Galli, sarà realizzato da Gian Marco Bovenzi, Project Manager della Fondazione Luigi Einaudi; Michele Gerace, già responsabile progetto “La FLE per le Scuole” e ideatore della “Scuola sulla Complessità” e con il contributo speciale di Mario Leone, Direttore dell’Istituto di Studi Federalisti Altiero Spinelli.

Dopo il primo incontro, oggi presso l’Istituto Luigi Einaudi di Latina su “Le origini della costruzione europea. Viaggio nelle idee e nei personaggi” , un secondo incontro è previsto sempre a Latina sabato 2 aprile 2022 alle 11 al  Liceo Artistico Statale Michelangelo Buonarroti di Latina sul tema: “Il Manifesto di Ventotene. La rivoluzione europea possibile”

Gli altri incontri sono in programma mercoledì 6 aprile 2022, ore 12.30: “Ci risiamo. Verso una costituzione europea”; sabato 23 aprile 2022, ore 12.00: “Vincolati. La libertà di volersi vincolare”; Futuro del Manifesto di Ventotene; il quinto incontro  mercoledì 27 aprile 2022 ore 11.00: “Confronto con i “Compiti del Dopoguerra”: cosa può e cosa deve essere fatto” e per chiudere il sesto incontro, mercoledì 4 maggio 2022 ore 11.00: “L’Unione Europea nel mondo.”

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto