il blitz con le unità cinofile

Un chilo e mezzo di droga al Lido di Latina: la Squadra Mobile arresta un 34enne

Nelle due abitazioni del giovane anche 12 cartucce a palla unica per armi da fuoco di vario calibro

LATINA – Una centrale di spaccio in una casa privata a poca distanza dal Lido di Latina. E’ quanto hanno scoperto nella mattinata di mercoledì gli agenti delle Squadre Mobili di Latina e di Roma, con il supporto delle unità antidroga del Reparto Cinofili di Nettuno.

Nel corso della perquisizione effettuata a casa di un 34 enne incensurato, poi  estesa anche ad una seconda abitazione nel centro del capoluogo, sono stati rinvenuti, circa 900 grammi di hashish, 300 grammi di cocaina e 200 grammi di marijuana oltre al materiale per il confezionamento della droga  e una dozzina di cartucce a palla unica per armi da fuoco di vario calibro, tutto sottoposto a sequestro. Lo stupefacente era nascosto, ma non è sfuggito ai cani addestrati che lo hanno scovato.

L’arrestato,  M. B.,  dopo l’identificazione e le formalità di rito, è ora detenuto in carcere.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto