CRAC MIDAL, INCHIESTA CHIUSA Il pm notifica l’avviso agli indagati

Shares
La Procura di Latina

La Procura di Latina

LATINA- La Procura di Latina ha chiuso l’inchiesta sul crac della Midal, l’azienda alimentare dichiarata fallita nel gennaio del 2012. Ai dodici indagati è arrivato l’avviso di conclusione indagini con l’accusa di bancarotta e accesso abusivo al credito e ora potranno chiedere di essere interrogati oppure di presentare delle memorie difensive. Lo scorso febbraio erano state notificate cinque ordinanze di custodia cautelare mentre altre sette persone erano state denunciate in stato di libertà. Se da un lato l’inchiesta sul fallimento è finita il pm Raffaella Falcione e il Procuratore Aggiunto Nunzia D’Elia hanno aperto un secondo fascicolo che si riferisce al dopo fallimento e ai rapporti tra la Midal e la società Le Botteghe.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto