alpinismo

Nardi, comincia a Natale la quarta sfida sul Nanga Parbat

L'alpinista di Sezze è in viaggio

LATINA – È cominciata la spedizione invernale di Daniele Nardi, destinazione vetta del Nanga Parbat, l’ottomila proibitivo nella stagione fredda. L’alpinista di Sezze è partito dall’Italia diretto a Istanbul dove si incontrerà con i compagni di spedizione prima di volare a Islamabad. Era rientrato da pochi giorni dall’Argentina dove si è allenato e, per ridurre i tempi di acclimatamento in Pakistan, ha scalato il Cerro de San Francisco, una cima di 6080 metri, e l’Incahuasi, il vulcano di 6621 metri. Per Nardi è la quarta volta sul Nanga Parbat. Qui ci racconta la sfida che ciascuno può sostenere prenotando un gadget sul sito www.danielenardi.org   ASCOLTA

Compagni di Nardi sono Alex Txikon e Ali Sadpara, mentre hanno rinunciato Janusz Golab e Ferran Latorre. “Quest’inverno non saremo i soli a tentare la prima è invernale – commenta Nardi –. È importante ai fini della sicurezza dichiarare i nostri programmi per evitare situazioni improvvisate. L’inverno su un ottomila è duro ed è bello poterlo condividere”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto