SUPERLEGA

Altri tre punti importanti per la Top Volley

Kioene Padova-Top Volley Latina 0-3 (22-25, 19-25, 15-25)

LATINA- Torna a casa con il bottino pieno la Top Volley Latina che sul campo di Kioene Padova conquista la decima giornata di campionato di SuperLega UnipoSai per 3-0. Tre punti importanti per la corsa all’unica posizione rimasta per entrare nei playoff scudetto in una gara a senso unico con Latina che non voleva lasciare punti in Veneto chiudendo l’ultimo set per 15-25 con dieci lunghezze di vantaggio proprio come nella trasferta precedente a Sora. Il commento del tecnico pontino Daniele Bagnoli a fine gara “è stata una partita abbastanza imprevedibile, a senso unico per il risultato, sono sorpreso perché non mi aspettavo di giocare una gara del genere. Abbiamo cambiato un po’ di cose nel corso della gara. Sono soddisfattissimo per come siamo riusciti ad esprimerci in campo”.

Con la sconfitta casalinga di Vibo 0-3 con Verona e la vittoria di Ravenna con Piacenza, ora a 26 punti Latina raggiunge i calabresi insieme ai romagnoli per un finale incandescente dove saranno determinanti gli scontri diretti. Nelle ultime tre giornate la Top Volley affronterà Sir Safety Conad Perugia al PalaBianchini di Latina domenica prossima, 19 febbraio alle 18.00 in diretta Rai Sport 1 per ospitare poi l’ultima della classe Revivre Milano il 26 febbraio bnella seconda gara casalinga consecutiva e andare in trasferta a chiudere il girone di ritorno contro Vibo nella 13esima giornata di  domenica 5 marzo, sfida prevista alle 18.00 al Pala Valentia.

Valerio Baldovin schiera Shaw al palleggio e Giannotti opposto, Volpato e Averill al centro, Milan e Maar schiacciatori, Balaso libero. Daniele Bagnoli risponde con Sottile in regia e Fei opposto MVP della serata, Rossi e Gitto al centro, Klinkenberg e Maruotti di banda, Fanuli libero. Iniziano bene i padroni di casa con i muri di Volpato e Shaw portandosi subito sul 6-3, Latina pareggia i conti con Sottile per il 7-7 e dai nove metri mette in difficoltà la ricezione veneta poi con Fei Latina allunga sull’8-12. Ace di Averil che vale il meno 1 (12-13) ma con Sottile determinante al servizio per un nuovo “filotto” di cinque punti gli ospiti volano a 16-22). Gli ace di Maar a Averill accorciano le distanze (21-23) ma chiude il primo parziale la volpe pontina per 22-25. Baldovin ruota la formazione, ne secondo parziale, parte bene Latina che si porta presto sul 7-11 e il tecnico padovano è costretto a chiedere tempo con il doppio muro di Rossi. Arriva anche l’ace per il capitano pontino Gabriele Maruotti per l’8-13,  dentro Link e Zoppellari ma Maruotti manda Latina a quota 20 e  il set si chiude poi per 19-25 con un  primo tempo del centrale siciliano Carmelo Gitto. Ultimo set per i pontini determinati a chiudere la gara in tre set, Latina si porta subito sullo 0-6, Padova demoralizzata sullo 2-13 di Fei anche se riprova a rientrare con due ace di Milan per il 9-17, Latina chiude ancora una volta con Gitto con dieci lunghezze di  vantaggio 15-25. Parla anche il DS Canido Grande che si congratula con la squadra “faccio i complimenti ai ragazzi per come hanno giocato. Li abbiamo messo in difficoltà dall’inizio alla fine senza mai cedere un istante. Sono sicuro che possiamo fare ancora di più, ora ci dobbiamo preparare bene per la sfida con Perugia, una gara molto impegnativa ma ce la possiamo giocare”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto