BASKET SERIE A2 GIRONE OVEST

Sabato sera Latina Basket al PalaPentimele

Alle 20,30 seconda trasferta consecutiva per gli uomini di Gramenzi

Shares

LATINA- Questa sera alle 20,30 al PalaPentimele la Benacquista Assicurazioni Latina Basket affronterà nella seconda trasferta consecutiva la formazione della Viola Reggio Calabria nell’anticipo della dodicesima giornata di ritorno del Campionato di Serie A2 Citroen, Girone ovest.

Un sabato sera all’insegna della buona pallacanestro, le  squadre si daranno battaglia per riuscire a conquistare l’intera posta in palio, entrambe le formazioni puntano a smuovere la classifica, i calabresi in chiave salvezza mentre i pontini puntano ai  playoff.  Reggio Calabria è attualmente a quota 16 punti in classifica insieme alla Givova Scafati ed è lanciata nella corsa per conquistare la permanenza nella categoria, la Benacquista, con 28 punti, è in corsa per entrare nella griglia playoff. In occasione dell’incontro del girone di andata al PalaBianchini il risultato aveva visto la vittoria per i padroni di casa con il risultato finale di 93-90, adesso è ancora forte la determinazione nerazzurra dopo Agropoli e Legnano nonostante Latina sia ancora alle prese con alcuni infortuni al contrario della Viola che si è rinnovata sia in panchina che nel roster.

Mancano ormai quattro giornate al termine della regular season e questo ultimo periodo sarà davvero emozionante per tutte le squadre che lottano per l’obiettivo playoff,  il capo allenatore Franco Gramenzi evidenzia queste ultime giornate entriamo nell’ultimo caldo mese della regular season e per quanto ci riguarda ogni partita diventa determinante per decretare l’accesso ai playoff. Nel caso del nostro prossimo avversario, la Viola Reggio Calabria, lo diventa in chiave salvezza quindi sappiamo bene quale tipologia di gara ci attende nell’anticipo di sabato sera al PalaPentimele. Dal canto nostro, nonostante i soliti infortuni e altre piccole cose, in linea di massima veniamo da una settimana positiva dal punto di vista degli allenamenti e dobbiamo rimediare alle ultime due prestazioni assolutamente non brillanti. Sappiamo di affrontare una squadra rinnovata, già precedentemente con l’avvicendamento del coach in panchina, e ora con l’inserimento di Powell che se schierato potrebbe cambiare determinati equilibri di squadra. Ci siamo preparati per entrambe le possibilità e puntiamo a giocare al meglio delle nostre possibilità questa difficile gara“. Anche il giovane centro Giovanni Allodi  è pronto insieme ai suoi compagni ad affrontare la difficile gara di questa sera, sabato primo aprile, “Reggio sarà una trasferta difficile, ma vogliamo tornare al successo. Siamo reduci da due brutte prestazioni, in particolare nella sfida con Legnano abbiamo sbagliato troppe cose soprattutto in attacco con poca circolazione di palla, e senza eseguire bene i nostri giochi. Essendo nella parte finale della stagione potrebbe in parte aver inciso la stanchezza, dato che per il nostro modo di giocare dobbiamo essere molto concentrati e la stanchezza fisica comporta più facilmente delle disattenzioni mentali. Ora desideriamo riscattarci e risollevarci, perché fin dall’inizio della stagione ci siamo posti degli obiettivi con la consapevolezza che impegnandoci li avremmo raggiunti, ed è stato così. In questo momento abbiamo il grande desiderio di conquistare l’accesso ai playoff, per questo motivo stiamo continuando ad allenarci con determinazione e voglia di vincere, nonostante le difficoltà che scaturiscono dall’affrontare due trasferte lontane consecutive. Sappiamo che ci troveremo di fronte una squadra agguerrita, rinnovata non soltanto nel roster, dove ci sono stati degli innesti di assoluto valore individuale come Voskuil e Powell, entrambi giocatori esperti e determinanti, ma sostenuta anche da reiterato entusiasmo e ambizione di conquistare il maggior numero di punti possibile fino alla fine della stagione regolare, che risulteranno fondamentali in chiave salvezza. Contro la Viola, al PalaPentimele, scenderemo in campo concentrati e consapevoli di poter giocare la nostra partita puntando a dare il massimo”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto