webinar

Imprenditrice digitale, boom di adesioni al corso promosso dalla Camera di Commercio di Latina

Il Comitato Imprenditoria Femminile: "Spronate a proseguire su questa strada"

Shares

LATINA – Sono state settanta le partecipanti al workshop formativo gratuito Imprenditrice digitale promosso dal Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio di Latina e svoltosi il 27 luglio in video conferenza. Il corso, destinato alle imprenditrici e aspiranti tali di tutti i settori economici, puntava a trasferire le conoscenze necessarie a gestire il profilo aziendale “sociale” e le vendite online dei prodotti.

“La modalità del webinar ha agevolato la partecipazione di imprenditrici dei comuni geograficamente più distanti dal capoluogo e persino superato i confini provinciali con partecipanti residenti a Frosinone, Fiuggi ed Anzio. La risposta immediata e numerosa ci ha entusiasmato”, dicono le componenti del  Comitato che hanno deciso di continuare con la formazione online la cui ripresa è già programmata per il prossimo autunno.

“Un’occasione  – dichiara la Presidente Antonella Masocco – per incoraggiare le imprenditrici e aspiranti tali ripristinando la rete di supporto che il Comitato ha sempre garantito sul territorio attualizzandola, in considerazione dell’emergenza sanitaria in corso, sotto forma di incontri a distanza messi a disposizione delle donne grazie all’impegno ed alla volontà di altre donne professioniste”.

“Le imprese al femminile – ha tenuto a sottolineare il Commissario straordinario della Camera di Commercio di Latina Mauro Zappia – sono una ricchezza per il territorio e il dinamismo tipico delle donne, che decidono di mettersi in proprio, può certamente produrre nuova linfa per il tessuto imprenditoriale locale. Le azioni mirate a sostegno di questa importante categoria, finalizzate ad assicurare nuove competenze, fanno si che le imprenditrici della nostra provincia possano adeguarsi al mutamento costante del mercato in qualsiasi settore, nell’artigianato così come nel welfare, nei servizi alla persona così come nel turismo, creando valore aggiunto”.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto