cronaca

Spaventosa frana a Ventotene, seppellita la spiaggia di Moggio di Terra a Punta dell’Arco

Il Comune: "La zona è stata chiusa e interdetta alla circolazione". Attesi nuovi crolli

Shares

VENTOTENE – Arrivano da Ventotene le impressionanti immagini della frana verificatasi a Moggio di Terra  vicino a Punta dell’Arco, dove la spiaggia è stata letteralmente seppellita. “Da giorni, dopo la ricognizione con i droni, si stava monitorando la sede dei crolli, poi avvenuti – spiegano dal Comune in una nota – Nella giornata di ieri, anche il Sindaco è personalmente intervenuto sul posto per allontanare le barche ormeggiate sotto costa. Continua anche il costante lavoro della Capitaneria di Porto che si è adoperata e si adopera per far allontanare e tenere lontane le imbarcazioni dalla zona”.

Dalle osservazioni dei geologi ci si aspetta un altro crollo nei prossimi giorni, anche di maggior consistenza rispetto a quello, già importante, avvenuto lunedì. L’appello è alla massima prudenza per chi si trova in mare.

“L’Isola è un territorio fragile e le falesie in questione lo sono visibilmente, anche perché compromesse da prelievi di rocce avvenute nei tempi passati, prelievi che si sono rivelati pericolosi nel tempo. Si sta alacremente lavorando in queste ore, per creare un accesso pubblico sicuro e alternativo, in quanto la zona è stata chiusa e interdetta alla circolazione”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto