il bollettino sel 21 marzo

Covid, contagi a quota 176, due pazienti di Aprilia e Formia deceduti

Defezioni AstraZeneca, il sindaco Coletta visita il Centro vaccinazioni

LATINA – Due pazienti di Aprilia e Formia morti per covid al Goretti di Latina e 176 nuovi casi di contagio sono il dato di domenica 21 marzo ufficializzato nel bollettino della Asl di Latina. Resta sempre preoccupante il numero di nuovi contagi a Fondi dove la serie non si arresta: “Ormai il virus è all’interno delle nostre famiglie portato dai giovani”, ha detto il sindaco Beniamino Maschietto di fronte ai 33 ulteriori casi di oggi.

Gli altri casi  sono emersi ad Aprilia 13, Cisterna di Latina 17, Cori 10, Formia, Gaeta 4, Itri 3, Latina 28, Minturno 1, Monte San Biagio 3, Pontinia 10, Ponza 1, Priverno 4, Roccagorga 1, Sabaudia 11, San Felice Circeo 1, Sermoneta 1, Sezze 5, Spigno Saturnia 1, Terracina 21.

Quattro i guariti.

Qui, il  messaggio lanciato attraverso Fb il sindaco di Fondi, Beniamino Maschietto.

I VACCINI – Oggi il sindaco Coletta ha visitato il centro per anziani Vittorio Veneto dove sono riprese le somministrazioni dopo la sospensione della settimana scorsa: “Le defezioni sono leggermente superiori a quelle della settimana pre-sospensione, questo vuol dire  che la maggior parte dei cittadini di Latina csta ragionando con buon senso. Spero che tutti sappiano che la campagna vaccinale è l’unica arma che abbiamo per tornare alla normalità”, ha detto il sindaco. L’Amministrazione ha intanto concesso un’altra ala del centro sociale, per le vaccinazioni.

NEL LAZIO – Oggi su oltre 14 mila tamponi nel Lazio (-2.664) e oltre 16 mila antigenici per un totale di oltre 31 mila test, si registrano 1.793 casi positivi (-28), 15 i decessi (-9) e +1.142 i guariti. Diminuiscono i casi e i decessi, mentre aumentano i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 12%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 5%. ” Alla fine della prima settimana di zona rossa si vede un primo segnale di frenata dei contagi. Rispetto alla scorsa domenica il numero dei casi è in diminuzione, oggi andiamo verso la quota delle 800 mila vaccinazioni”, ha detto l’assessore D’Amato.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto