flash

A Latina fila record per i tamponi all’ex Sani: arriva in Via Polonia

LATINA –  Non si era mai vista una fila di questa portata: oggi per fare un tampone al drive-in della Asl all’ex Sani di Latina può dover affrontare un’attesa di ore e forse non arrivare mai. La fila di auto incolonnate che attendono di entrare nel cortile della ex scuola di Via Le Corbusier impegna la precedente rotatoria e a ritroso tutta la lunga arteria fino ad arrivare al semaforo con Viale Europa per concludersi nei pressi della scuola di Via Polonia. Un serpentone lunghissimo composto di persone con l’appuntamento, ma anche di molti utenti decisi a sottoporsi all’esame per contatto con un positivo senza rivolgersi al circuito privato di laboratori e farmacie dove il tampone è a pagamento, o magari per poter uscire dalla quarantena dopo una positività.

Alla ex Rossi Sud, polo vaccinale e sede di drive-in per i tamponi alla popolazione scolastica, l’Anc di Sabaudia è intervenuta in ausilio per gestire la viabilità.

Da giorni ospedale, tracciamento e drive-in nel capoluogo sono sotto pressione.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto