la cerimonia al Ponchielli

Giornata dell’Unità Nazionale, il Prefetto premia gli Alfieri di Latina Davide e Francesco

Falco: "Questi tempi dimostrano come l'amicizia, la solidarietà e la pace siano i valori da praticare"

LATINA – Anche Latina ha ricordato oggi con una cerimonia ufficiale organizzata dalla Prefettura di Latina al Teatro Ponchielli, la Giornata dell’Unità Nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera. Nel corso delle celebrazioni sono state consegnate le onorificenze di Alfiere della Repubblica a due ex studenti dell’Istituto Alessandro Volta che proprio nel periodo di frequentazione dell’ultimo anno della scuola secondaria di primo grado si sono resi protagonisti di una storia di solidarietà e amicizia durante il primo periodo della pandemia e del lockdown, una storia che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha voluto premiare. Sono Francesco D’Antonangelo e Davide Pietrocola che oggi hanno ricevuto l’importante riconoscimento dalle mani del Prefetto di Latina Maurizio Falco.

“Era il caso di metterli accanto all’Inno e alla bandiera, perché proprio questi tempi dimostrano come l’amicizia, la solidarietà e la pace sono gli strumenti con cui si viene fuori da questa crisi. Stringiamoci insieme con il carburante dell’amicizia”, ha detto il Prefetto.

Sono stati poi Davide e Francesco a raccontare la loro storia: “Ci siamo aiutati a vicenda in un momento difficile, poi lo avevamo anche dimenticato e quando la notizia è arrivata ci ha colti di sorpresa. ne siamo felici”.

Ricordate nella seconda parte della cerimonia, alla presenza delle Autorità civili, militari e religiose del territorio, le donne del Risorgimento e il loro lavoro per favorire l’Unità d’Italia. Il momento è stato sottolineato dal Coro dell’Istituto Volta con un viaggio nelle canzoni popolari che ricordano le tradizioni, la cultura e le espressioni delle diverse regioni.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto