la cerimonia il 29

A Sabaudia il teatro delle Fiamme Gialle diventa “Filippo Mondelli”

In memoria del campione anche la gara benefica con iscritti da tutto il mondo

(la foto di Filippo Mondelli e tratta da canottaggio.org)

SABAUDIA – A un anno dalla prematura scomparsa del campione del mondo di canottaggio Filippo Mondelli, canottiere delle Fiamme Gialle e membro del Consiglio Nazionale CONI, domani 29 aprile, alle 11,  verrà intitolato all’atleta il Teatro Fiamme Gialle di Sabaudia. La struttura , che si trova vicino la caserma del III Nucleo Atleti, era diventata la seconda casa di Filippo da quando, l’8 maggio 2018, entrò a far parte della Guardia di Finanza.

Alla cerimonia saranno presenti i familiari e li amici della famiglia Mondelli, numerose autorità sportive, la vice presidente vicaria del CONI Silvia Salis e il presidente della Federazione Italiana Canottaggio Giuseppe Abbagnale, le autorità civili e militari, il Prefetto di Latina Maurizio Falco e il Generale Ispettore della Guardia di Finanza Sebastiano Galdino.

L’EVENTO BENEFICO – Per ricordare l’indimenticato campione scomparso giovanissimo per un tumore, è anche in corso di svolgimento in questi giorni la “Challenge Filippo Mondelli”, gara promozionale di indoor rowing, organizzata dalle Fiamme Gialle insieme alla Beat It Indoor Rowing Onlus, con il patrocinio della Federazione Italiana Canottaggio e l’ausilio di Concept 2 Italia, proprio con lo scopo di raccogliere fondi da destinare alla lotta contro il cancro e devolvere il ricavato all’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna, l’ospedale che seguì Filippo nella malattia.

CANOTTIERI DA TUTTO IL MONDO – “Sono 604 gli iscritti da tutta Italia e da diverse parti del mondo che in questi giorni stanno gareggiando sulla distanza di 500 metri. Grazie all’interessamento di World Rowing, la Federazione internazionale di canottaggio, alcuni iscritti all’evento benefico provengono da Usa, Canada, Francia, Gran Bretagna, Svizzera Germania e addirittura dalla Namibia e dall’isola caraibica di Antigua e Bermuda – dicono dal Nucleo Atleti delle Fiamme Gialle in una nota – Per quanto riguarda l’Italia, le Fiamme Gialle con 101 iscritti è la società con più partecipanti, seguita dalla Canottieri Moltrasio con 82, dal Circolo Canottieri Aniene con 81 e dalla Canottieri Cernobbio con 70 partecipanti”.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto