XXIX edizione

Carlo Lucarelli, l’ispettore Coliandro-Morelli e il sax di Giuliani: è Libri sulla Cresta dell’Onda

Enza Campino: "Emozionati come sempre di accogliere grandi scrittori"

GAETA – Prende il via stasera (29 luglio alle 21,15) la XXIX edizione di Libri sulla Cresta dell’Onda, una delle più longeve del nostro Paese. A Gaeta, sul sagrato della Santissima Annunziata arriva Carlo Lucarelli con “L’Italia dei misteri  – Una storia ancora da scrivere”. Sarà il primo dei quattro appuntamenti della rassegna itinerante.

“Un incontro molto atteso quello con Lucarelli, tra i più importanti scrittori italiani di gialli, noir e libri d’inchiesta, anche conduttore televisivo e radiofonico, sceneggiatore, giornalista, docente di scrittura creativa. Da molti suoi libri sono stati realizzati spettacoli teatrali, film per il cinema e la televisione come la seguitissima serie de L’Ispettore Coliandro. L’incontro – spiega Enza Campino che con il fratello Riccardo organizza la rassegna letteraria – sarà diviso in due parti, nella prima si parlerà di misteri italiani, analizzando fatti di cronaca, disastri e crimini dell’ultimo cinquantennio, nella seconda parte invece si parlerà dei suoi lavori cominciando da suo ultimo libro Léon (Einaudi)”.

Ad accompagnare Lucarelli ci sarà l’attore Giampaolo Morelli, anche noto come l’ispettore Coliandro, conosciutissimo per il personaggio della fiction tv uscita proprio dalla penna di Lucarelli. L’omaggio musicale è affidato al sassofonista Rosario Giuliani (ingresso gratuito fino ad esaurimento posti).

Dell’appuntamento di questa sera e degli altri della rassegna abbiamo parlato questa mattina su Radio Immagine con Enza Campino

IL PODCAST

L’ appuntamento di Libri sulla cresta dell’onda con Carlo Lucarelli è organizzato in collaborazione con la rassegna Pagine di Storia, progetto che celebra i 160 anni di legame tra Gaeta e la Marina Militare.

IL CARTELLONE –  In tutto quattro gli incontri della rassegna letteraria. E’ già tutto esaurito per il secondo appuntamento, il 4 agosto, quando al teatro romano di Minturnae arriverà Roberto Saviano per raccontare un inedito Giovanni Falcone.

Seguiranno gli incontri con Susanna Tamaro e Folco Terzani (26 agosto, porticciolo Caposele a Formia) e  Gemma Calabresi (4 settembre, Monastero San Magno a Fondi).

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto