LATINA, INCENDIAVA LE AUTO
Condanna a due anni per Nerone

udienza-giustizia-tribunale_165019

LATINA- E’ stato condannato a due anni di reclusione Maurizio Pacifici, 61 anni di Latina,  conosciuto con il soprannome di <Nerone>. E’ la sentenza emessa oggi dal Tribunale di Latina nei confronti dell’ex agente di polizia diventato un vero incubo per diversi automobilisti pontini. L’uomo è stato condannato per aver bruciato una Renault Clio lo scorso novembre in via Ufente nel capoluogo. Nel corso del processo è stato sottoposto ad una perizia ed è emerso che è un piromane affetto da un impulso irrefrenabile per il fuoco. Attualmente si trova detenuto in una clinica a Formia. Durante l’udienza che si è svolta  davanti al giudice Lucia Aielli il pm aveva chiesto la condanna a due anni mentre la difesa la derubricazione del reato. L’accusa era quella di incendio doloso.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto