politica

Centristi per L’Europa, la portavoce è Simona Mulè

Aldo Forte: "Cambiamento nella continuità"

LATINA – Simona Mulè è il portavoce provinciale di Latina dei Centristi per l’Europa. La nomina è arrivata durante l’ultimo coordinamento provinciale nel quale hanno partecipato rappresentanti e amministratori di tutti i comuni della provincia.
“E’ per me un grande onore – afferma il neo portavoce provinciale – ma soprattutto una grande responsabilità quella affidatami dagli amici del movimento. Il nostro obiettivo non è quello di creare l’ennesimo nuovo partitino ma di costruire un’soggetto politico volto a restituire rappresentanza a quell’area largamente maggioritaria nel Paese e in particolare nella nostra Provincia a vocazione moderata, che fatica a ritrovare la propria collocazione naturale. Vogliamo riaggregare tutti i moderati,  per ricreare, in un percorso politico sinergico, un’area di centro compatta e con una spinta europeista a far da comune denominatore, superando la diatriba tra destra e sinistra, e che, di fatto, si contrapponga ai populisti”.

Nel simbolo – spiega Mulè – è stato  volutamente inserito il riferimento all’Europa, che rappresenterà la vera sfida.

 “La scelta unanime di Simona rappresenta quella chiara vocazione al cambiamento che sempre abbiamo attuato nella nostra azione politica e amministrativa,  un segnale di discontinuità che, a differenza di quanto avviene oggi in politica, è però portato avanti attraverso persone che, come lei, si sono formate con passione all’ interno della politica e delle Istituzioni. Un cambiamento nella continuità dunque.” Dichiara Aldo Forte di Centristi per l’Europa.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto