intervista alla dottoressa Maria Paola Giardino

Fumo è dipendenza, smettere utilizzando i servizi della Asl di Latina

Il Centro Antifumo del Fiorini di Terracina tra terapie farmacologiche e omeopatiche

TERRACINAAl SerD dell’ospedale Fiorini di Terracina è attivo il Centro Antifumo della Asl di Latina, accreditato dall’Istituto Superiore di Sanità. Sul territorio provinciale funzionano anche altri due centri antifumo: presso la sede della Lilt di Latina in Viale Michelangelo all’interno del Padiglione Porfiri dell’ospedale Goretti; e l’altro presso l’ambulatorio di pneumologia dell’ospedale Don Di Liegro di Gaeta. Ma nonostante i servizi sanitari, il vizio della sigaretta resta difficile da combattere, soprattutto ora che sul mercato sono apparse le svapo e altri dispositivi elettronici.

QUANTO COSTA – “Gli studi che abbiamo a disposizione confermano che anche le “alternative” fanno male e anzi alcuni di questi dispositivi  sono in grado di modificare il Dna di chi li utilizza”, spiega la dottoressa Maria Paola Giardino responsabile del Serd di Terracina e coordinatrice dei  SerD della Asl di Latina (i servizi per le dipendenze patologiche). Sì, perché il fumo è in tutto una dipendenza e porta un’assuefazione difficile da combattere: a stare ai numeri solo 200 fumatori dal 2013 ad oggi hanno usufruito del servizio presso il Fiorini, e non è certo per i costi. Un ticket di 37 euro dà diritto ad essere seguiti per un anno e se si arriva al centro per patologia non si paga nulla. Una percentuale molto bassa rispetto al numero dei fumatori, che anche oggi con tutta l’informazione che c’è, conservano la cattiva abitudine di smettere solo quando si ritrovano affetti da malattie invalidanti, come quelle respiratorie.

CITISINA E OMEOPATIA –  “Ci sono diverse terapie farmacologiche per smettere di fumare – spiega la dottoressa Giardino che lavora in team con i colleghi Gaetano Padula e Antonello Santucci –  La prima con il principio attivo della vareniclina, largamente utilizzata inizialmente adesso gli è preferito un preparato galenico a base di citisina che dà ottimi risultati, perché ha un’azione non solo di contrasto di anticreving al desiderio del fumo, ma riesce nell’arco di 10 settimane che è il periodo di trattamento a far smettere di fumare. E’ ovvio che il trattamento farmacologico è sempre integrato alla consulenza psicologica con l’esperto che ha il compito di rafforzare la motivazione al cambiamento, che è di basilare importanza. Si valuta il tipo di dipendenza e il livello di motivazione”. Il faidate non vale: la posologia della citisina è stabilita dal medico e il farmaco non può essere acquistato senza ricetta. L’80% circa dei pazienti smette di fumare.

“Quando si è allergici ai farmaci, i medici del nostro centro  – prosegue la dottoressa Giardino  – hanno elaborato un trattamento omeopatico che si è dimostrato molto efficace sui pazienti che lo hanno utilizzato”

UNA SEDUTA A SETTIMANAL’incontro è settimanale e il giorno dedicato al trattamento dei fumatori al SerD del Fiorini di Terracina è il giovedì. Il follow up  è di un anno: a tre, sei e 12 mesi. “Chiamiamo la persona per sapere come è andata e se ha avuto delle ricadute, invitandolo eventualmente a ripresentarsi”.

LA PREVENZIONE NEI GIOVANI – Inutile dire che sarebbe meglio non iniziare ed è per questo che la Asl ha programmi di prevenzione nelle scuole medie inferiori : “Sappiamo che i ragazzi si sentono al sicuro e invincibili. A loro bisogna dire che è un comportamento che mette a repentaglio la salute e che sono loro stessi a doverne avere cura. L’abitudine precoce al fumo, inoltre, è ormai attestato da studi scientifici, aumenta le probabilità di cominciare ad usare anche cannabis”, conclude la dottoressa Giardino.

Ne abbiamo parlato con lei su Radio Luna

INFO DI SERVIZIO

Servizio per le dipendenze
Centro Antifumo
Via F.lli Bandiera, 15
04019 Terracina (LT)
RESPONSABILE ED EQUIPE
♦ Responsabile: Santucci Antonello Gianluigi
(medico)
♦ Equipe: Padula Gaetano (medico), Giardino
Maria Paola (psicologo), Cristini Donatella
(infermiere), Manicone Marco (infermiere),
Roma Andrea (infermiere)
CONTATTI
▪ Tel: 0773/708215-2
▪ CUP: 0773 / 708374
▪ Fax: 0773/708211
▪ E-mail: serd.terracina@ausl.latina.it
▪ PEC: –
▪ Sito: –
▪ Contatto tel.: lun.-ven. ore 8.00-13.00
▪ Presso il Servizio: gio. ore 14.30-17.30

 

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto