superlega

Top Volley Latina sconfitta: a Verona finisce 3-1

La sconfitta in quattro set al termine di una sfida durata un’ora e 41 minuti

LATINA – La Top Volley torna da Verona con la sconfitta 3-1 al termine di una sfida durata un’ora e 41 minuti condita da qualche errore di troppo nei momenti cruciali del match. I pontini sono stati meno precisi in attacco e meno incisivi a muro ma comunque presenti nel match seppur incapaci di mantenere la regolarità necessaria.

“E’ stata una partita molto combattuta, siamo stati vicini a recuperare il primo set e avevamo bisogno di venire a fare i corsari a Verona, abbiamo giocato un buon primo set e speravamo di mettere sotto i nostri avversari e non ci siamo riusciti, forse quell’avvio ha un po’ pregiudicato la nostra gara e loro sono venuti fuori alla distanza, hanno allungato e poi ci hanno dato il colpo di grazie – ha spiegato il centrale Alberto Elia – Le cose positive? Sicuramente il buon approccio iniziale e la voglia di vincere in modo autoritario il secondo set. Per il futuro deve crescere dentro di noi un po’ di rabbia perché dobbiamo mettere in campo gli attributi per guadagnare i punti che ci servono”.

CALZEDONIA VERONA – TOP VOLLEY 3-1
CALZEDONIA VERONA: Marretta 2, Birarelli 2, Asparuhov 12, Boyer 23, Franciskovic, Sole 7, Cester 11, Spirito 1, Muagututia 7, Bonami (lib.). Ne: Kluth, Aguenier, Donati, Chavers. All. Stoychev
TOP VOLLEY: Peslac, Szwarc 2, Cavaccini (lib.), Van Garderen 11, Sottile 2, Patry 18, Karliztek 14, Elia 7, Rossi 4, Onwuelo 1, Palacios 1. Ne: Rossato, Rondoni. All. Tubertini
Arbitri: Alessandro Cerra e Daniele Rapisarda
Statistiche: Verona: ricezione 59% (36%), attacco 51%, aces 6 (err.batt. 17), muri pt 10; Top Volley: ricezione 46% (23%), attacco 50%, aces 6 (err.batt. 15), muri pt 7;

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto