la consegna oggi

L’Antica Norba dona 300 uova di Pasqua al Goretti con la scritta “andràtuttobene. Grazie a voi”

Elisa Chima: "In questo momento ognuno deve fare quel può"

Shares

LATINA –  “In questo momento non dobbiamo guardare al conto economico, ma al conto sociale”. Elisa Chima, nuova generazione dei titolari dell’Antica Norba, la famosa fabbrica del cioccolato di Norma, parla a nome dell’azienda, mentre nei reparti vuoti 300 uova di Pasqua vengono confezionate con un cuore arcobaleno e la scritta “Andràtuttobene GRAZIE A VOI“. Mercoledì 1 aprile infatti saranno consegnate all’ospedale Santa Maria Goretti per essere donate agli operatori sanitari impegnati nell’emergenza coronavirus.

Un gesto solidale in un momento in cui la storica azienda è praticamente ferma. Chiuso il reparto Pasqua; chiuso quello che sforna biscotti per le mense scolastiche di Roma; resta aperta solo la produzione del senza glutine. Il personale stagionale non viene chiamato, gli altri sono in cassa integrazione.

“La situazione è difficile, abbiamo due terzi dell’azienda chiusa, ma in questo momento ognuno deve fare quello che è possibile. Quello che ci rincuora è la grande solidarietà e i messaggi di incoraggiamento che ci arrivano dal territorio, ci hanno anche chiesto di vendere le uova on line, questo ci dà la forza di andare avanti”, dice Elisa Chima.

ASCOLTA     

I biscotti prodotti dall’Antica Norba per il servizio mensa nelle scuole chiuse vengono donati alla Caritas.

2 Commenti

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto