25 novembre

Violenza contro le donne, a Latina un esempio di lavoro per essere libere

Incontro on line per illustrare i percorsi di inserimento lavorativo delle donne vittime di violenza

LATINA – In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne del 25 novembre, il Comune di Latina e l’associazione Centro Donna Lilith APS hanno organizzato un incontro online dal titolo “Il Lavoro per essere libere – Percorsi di inserimento lavorativo delle donne vittime di violenza”.

L’evento si terrà martedì 24 novembre alle ore 16.00 e sarà trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook e sul canale YouTube dell’Ente per  presentare il lavoro svolto e i risultati ottenuti nell’ambito del progetto finanziato dal Dipartimento Pari Opportunità “I.L.M.A. – Io Lavoro per la Mia Autonomia”, promosso dal Comune di Latina in partenariato con l’associazione Centro Donna Lilith e avviato poco meno di due anni fa e raccontare l’esperienza dei percorsi volti all’inclusione o re-inclusione socio lavorativa delle donne vittime di violenza di genere e domestica attivati sul territorio di Latina, e il ruolo centrale che hanno avuto gli stessi nella buona riuscita dei percorsi di fuoriuscita dalla violenza.

“Le donne che subiscono una qualsiasi forma di violenza  – spiegano Comune e  Lilith – spesso hanno maggiori difficoltà nel ricostruire il loro nuovo percorso di vita che normalmente passa attraverso la costruzione di nuove relazioni, indipendenza economica e autonomia personale e di pensiero. Questo comporta un lungo percorso di riconoscimento di sé, del saper fare e di consapevolezze che si acquisiscono prevalentemente durante un’attività lavorativa. Tutti gli attori e le attrici istituzionali, imprenditoriali e del terzo settore che hanno partecipato al progetto si sono confrontati e formati sulla tematica della violenza domestica e di genere e sui danni prodotti dalla stessa, in modo da poter attuare delle pratiche metodologiche sinergiche volte all’emersione del fenomeno e ad una più inclusiva accoglienza delle tirocinanti presso le aziende ospitanti”.

Parteciperanno il sindaco di Latina Damiano Coletta, le assessore ai servizi sociali e attività produttive, Ciccarelli e Lepori, la presidente del Centro Donna Lilith, Francesca Innocenti, le imprenditrici e ideatrici del laboratorio La.B. Mara de Longis e Marianna Saltarelli, la produttrice Gaia Capurso, Pina Vallerotonda di Astrolabio che ha inventato e gestisce l’atelier Achantus  e Lab Aps. Modera l’incontro la psicologa Giorgia Ortu La Barbera.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto