attualità

Rio Martino, a breve i lavori per rendere riutilizzabile il porto canale

Lo rende noto la consigliera Loretta Isotton

LATINA – I pescatori potranno, a breve, riutilizzare il porto canale di Rio Martino per uscire in mare. È quanto emerso dalla commissione Ambiente di oggi, convocata dalla presidente Loretta Isotton (LBC) e che si è tenuta in modalità telematica alla presenza dei consiglieri comunali, del personale degli uffici che si stanno occupando del procedimento e dell’assessore all’Ambiente del Comune di Latina Dario Bellini.

“Sono molto contenta di come è andata la commissione – commenta Isotton – perché ci ha dato la possibilità di dare delle risposte concrete e pressoché immediate ai pescatori, che giustamente reclamano il loro diritto al lavoro. Durante l’incontro ci è stato spiegato che la manutenzione del porto canale si svolgerà in diverse fasi: la prima, che dovrebbe partire entro pochi giorni, riguarda la creazione di una via d’acqua all’interno del porto stesso, che attualmente risulta impraticabile per via degli accumuli di sabbia”.

Questo si deve al protocollo d’intesa con il Comune di Sabaudia ed al versamento dei centomila euro della Regione Lazio alla Provincia, che ha girato i soldi al Comune di Latina (capofila) per i lavori, visto che la legge numero 1 del 2020 ha spostato tale competenza proprio sui comuni. Questi fondi serviranno per l’apertura della via d’acqua, per il carotaggio e per la caratterizzazione delle sabbie. La sabbia estratta dal fondo del canale sarà poi riutilizzata per il ripascimento sotto flutto.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto