5-0

Mattia Turrin, medaglia di bronzo agli Europei in Turchia

Podio per il 50 kg della Boxe Latina nella Nazionale di Oliva

LATINA – Mattia Turrin bronzo agli Europei di Turchia. Storico risultato per il pugilato a Latina e per la Boxe Latina, rappresentata ad Erzerum proprio dal capitano dalla nazionale, sul ring nella categoria 50 kg. Si è invece conclusa subito l’avventura degli altre due pontini, Mattia Aramini, 42 kg altro atleta della Boxe Latina e Antonio Marongiu, 48 kg della DBT. Maestri all’angolo Patrizio Oliva e Rocco Prezioso.

Dopo l’esperienza dello scorso anno a Sarajevo conclusa nei quarti, in questa edizione Mattia Turrin, con un anno di esperienza alle spalle, ha fatto strada superando avversari di scuole pugilistiche di valore come, quelle dell’ex Unione Sovietica. Sul quadrato dell’ Ice Rink di Erzerum, Turrin ha esordito con l’estone Nikta Belikov. Netta la superiorità sul ring tra i due, con il pontino protagonista di un match stilisticamente eccelso, fatto di studio dell’avversario, schivate, combinazioni e subito in posizione di guardia.

Giudizio di vittoria unanime, punteggio di 5-0, che ha messo d’accordo tutti i giudici.

All’unanimità anche il verdetto del secondo match, in cui Mattia Turrin era opposto a Raul Asadullayev, pugile dell’ Azerbaigian, che poteva contare anche su una cornice di pugile a proprio favore. Ma il contesto ambientale non ha minimamente intaccato la concentrazione di Mattia, malgrado il primo parziale sfavorevole. Ha saputo reagire, conducendo il match alla solita maniera, piazzando evidenti colpi e soprattutto subendo poco o niente dall’azero. Anche in questo caso, un punteggio di 5-0 che ha lanciato Turrin verso il podio.

Davanti in semifinale l’irlandese Brandon Geoghegan, molto veloce nelle schivate basso, che hanno ridotto la portata dei colpi di Turrin e strappato i consensi pieni dei giudici, che hanno dato il verdetto a favore del suo avversario.

Nonostante la sconfitta ad un passo dal traguardo, per il pugile della Boxe Latina si chiude un primo ciclo di grandi soddisfazioni, che ha portato una vittoria al Torneo Italia “Alberto Mura”, un Titolo Italiano ed ora il Bronzo agli Europei.

Per la cronaca negli ottavi Massimiliano Aramani, 42 kg, è stato sconfitto dall’irlandese Lochlainn Beangan, così come è irlandese Christian Doyle, che ha avuto la meglio su Antonio Marongiu.

Bilancio della spedizione degli azzurri pontini, nelle parole di Mirco Turrin, che ha accompagnato in Turchia la delegazione, in qualità anche di presidente della Boxe Latina e Delegato Provincia FPI.

“Grande soddisfazione per il bronzo di Mattia, che è il pugile Schoolboy con più match in Italia (27). Nella sua categoria è un risultato senza precedenti per il nostro territorio. C’è un pizzico di rammarico perché non siamo riusciti a ribaltare il parziale del primo round. Adesso si lavora per confermare il Titolo Italiano a Mondovì, nel mese di ottobre. Faccio i complimenti anche a Massimiliano Aramini ed Antonio Marongiu. Questi palcoscenici aiutano a crescere, tanto più quando si sta a fianco di maestri come Patrizio Oliva. Ed un ulteriore motivo di vanto che un nostro tecnico come Rocco Prezioso faccia parte del suo staff”.

 

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto