SCONTRINI, RAFFICA DI CONTROLLI
La Finanza: “In provincia di Latina il 20% di irregolarità”

Shares
Il comandante provinciale, Paolo Kalenda

Il comandante provinciale, Paolo Kalenda

LATINA – Controlli antievasione fiscale sono stati operati dalla guardia di finanza del Comando provicniale di Latina nell’ultima settimana in tutta il territorio provinciale, da Aprilia a Minturno. Abusivismo nel commercio e verifica della regolare emissione di scontrini e fatture, gli ambiti che il piano economico di controllo del territorio, terminato domenica sera, ha monitorato. Oltre 160 i militari che hanno operato parte in divisa, parte in borghese.

Sequestrati quasi 4000 articoli contraffatti (altrettanti ne sono stati sequestrati nei primi sei mesi dell’anno) e cinque persone denunciate per abusivismo commerciale;  oltre 400 i controlli svolti invece presso esercizi commerciali, che hanno portato alla constatazione di 60 violazioni per mancata o irregolare emissione di documenti fiscali (la cifra si aggiunge agli oltre seicento emersi dai controlli già eseguiti nella prima parte del 2013). Confermata una percentuale di incidenza del 20% di irregolarità sul totale.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto